Spaccio in piazza Martiri, 21enne in manette durante un controllo

La Polizia di Carpi ha indivisuato un giovane pusher con diverse dosi di marijuana e cocaina: si tratta della stessa persona denunciata per un furto a dicembre presso il cirsolo anziani "Gorizia"

Nella mattinata di ieri la Polizia di Carpi ha tratto in arresto un cittadino marocchino di 21 anni, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Gli agenti hanno proceduto al controllo dello straniero, già noto alle Forze dell’Ordine per i suoi trascorsi, il quale con atteggiamento sospetto stazionava in piazza Martiri.

Il 21enne aveva con sè 15 dosi di marijuana e 3 di cocaina, per un peso complessivo di 17,5 grammi, oltre alla somma di 734 euro in contanti, probabile provento di spaccio. Il giovane, clandestino e pregiudicato per reati contro il patrimonio e in materia di stupefacenti, è stato accompagnato presso gli Uffici di Polizia e trattenuto in attesa del processo con rito direttissimo.

Il 21enne, qualche giorno fa, era stato deferito all’Autorità Giudiziaria, proprio dagli agenti del Commissariato di P.S. di Carpi, per un furto commesso nel dicembre scorso presso il circolo anziani “Gorizia” di Carpi. Nella circostanza, dopo essere entrato nei locali, forzando la porta d’ingresso, aveva sottratto la somma di 350 € dal registratore di cassa.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Salta la cassa con una tv sotto braccio, stroncata sul nascere l'impresa impossibile di un 31enne

  • Cena aziendale degenera, minaccia il collega armato di coltello e forchettone

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Truffa del CD-rom, incastrato un 45enne dopo sette colpi in città

  • Si affrontano in strada per una donna "contesa", feriti e denunciati

  • Scontro fatale con un'auto, muore un motociclista 55enne a Zocca

Torna su
ModenaToday è in caricamento