Spaccio di cocaina, coppia in manette in via Emilia Ovest

Due cittadini albanesi sono stati incastrati dalla Squadra Mobile dopo una consegna. Nelle loro auto e nel loro appartamento diverse confezioni di polvere bianca e molto denaro contante: tenevano anche un registro delle attività di spaccio

Da qualche tempo gli agenti della Squadra Mobile tenevano monitorata l'attività di una coppia di cittadini albanesi, sospettati di condurre un'intensa attivitàdi spazzio di droga nella zona di via Emilia Ovest. Ieri, durante un appostamenti, i poliziotti hanno notato un’autovettura con a bordo i due stranieri fermarsi in un’area di parcheggio. L’uomo, un 33enne, che era alla guida del veicolo, si è diretto a piedi in direzione di un’altra auto parcheggiata a breve distanza e, dopo un rapido scambio di battute con il conducente, gli ha ceduto un piccolo pacchetto in cambio di denaro. A quel punto gli agenti sono intervenuti, sorprendendo i due uomini con ancora in mano quanto cedutosi reciprocamente, ovvero due banconote da 50 euro e una dose di 1,7 grammi di cocaina.

Gli agenti hanno, pertanto, sottoposto a perquisizione l’albanese e la compagna di anni 26, estendendo le verifiche anche al veicolo. Sono stati rinvenuti due telefoni cellulari, la chiave di un’autovettura, due mazzi di chiavi relativi a altrettanti appartamenti e due taccuini con una sorta di contabilità dell’attività di spaccio. All’interno della seconda autovettura di proprietà della donna, parcheggiata nei pressi della sua abitazione, sono stati recuperati altri 54 grammi di cocaina nascosti nel tunnel centrale posto tra i due sedili anteriori e coperti da un involucro di plastica.

Anche la perquisizione domiciliare, condotta insieme a due unità cinofile della Questura di Bologna, ha dato esito positivo: nelle abitazioni, entrambe riconducibili alla coppia, sono stati trovati oltre a tre telefoni cellulari, bilancini di precisione e materiale per il confezionamento anche ulteriori 30,7 grammi di cocaina, suddivisa in 3 diversi involucri, e banconote per un importo di 21.930 euro. I due sono stati tratti in arresto e portati in carcere a disposizione dell'Autorità Giudiziaria.

Potrebbe interessarti

  • Le sagre di Giugno da non perdere a Modena e provincia

  • Estate 2019: piscine a Modena con orari e programmi

  • Il riso: proprietà, benefici e correlazione con l’obesità

  • Rubata o smarrita la tessera sanitaria? Come richiedere duplicato a Modena

I più letti della settimana

  • Persona investita e uccisa dal treno, circolazione sospesa tra Modena e Baggiovara

  • Esce all'alba per andare a scuola da solo, bimbo di 6 anni rintracciato in Tangenziale

  • Inchiesta Veleno, "Sappiamo dov'è nostra figlia, vogliamo rivederla"

  • Grandine e vento si abbattono su Campogalliano, allagamenti e strade chiuse

  • Via Taglio, aggredisce e ferisce con un coltello un giovane per una sigaretta

  • Elezioni Mirandola, Alberto Greco conquista una storica vittoria per il centrodestra

Torna su
ModenaToday è in caricamento