Viale Fabrizi, spacciatore in manette dopo aver colpito con un pugno un carabiniere

La scorsa notte un giovane nigeriano ha cercato di evitare l'arresto dopo che era stato sorpreso a vendere una dose di cocaina nel parco

La scorsa notte una pattuglia dell'Arma ha notato una scena purtroppo abbastanza abituale nel parco Pertini, dove uno straniero è stato visto cedere una dose di stupefacente ad un acquirente italiano. Il compratore, un 39enne modenese segnalato poi alla Prefettura, è stato fermato e trovato in possesso di un involucro con un grammo di cocaina.

Quando i militari hanno approcciato lo spacciatore per identificarlo e perquisirlo, invece, questi si è dimostrato di ben altro avviso e ha cercato di darsi alla fuga. I due carabinieri lo hanno braccato e lo straniero non ha esitato a colpirne uno con un pugno al volto, fallendo comunque nel suo tentativo di fuga.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il giovane è stato identificato in un nigeriano di 26 anni, in Italia senza fissa dimora. Con sè non aveva altra droga, ma 240 euro in contanti e tre telefoni cellulari. Trattenuto è arresto in caserma, sarà processato per direttissima. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I 4 luoghi in Appennino Modenese che non puoi non vedere

  • Via Emilia, giovane accoltellato in pieno centro storico

  • Venerdì sera, ritorna la movida. Multati sei locali del centro storico

  • Tragedia accanto allo scalo merci, muore schiacciato dalla propria auto

  • Contagio. In provincia 11 casi, di cui 6 asintomatici del focolaio di Carpi

  • Perde il controllo della moto, 21enne muore sulla Nuova Estense

Torna su
ModenaToday è in caricamento