sabato, 20 settembre 24℃

Trasporto pubblico, Atcm chiude il bilancio 2011 in attivo

Utile d'esercizio di 76mila euro per l'azienda di tpl modenese, aumento di oltre il 10% dei passeggeri, in crescita i ricavi relativi ai servizi di trasporto di linea

Redazione 23 aprile 2012

Era dal 2004 che l'Atcm non chiudeva il bilancio in attivo: l'azienda di trasporto di strada Sant'Anna ha chiuso il 2011 con un utile di 76mila euro. Lo hanno fatto sapare stamane il presidente della società Pietro Odorici, l'amministratore delegato Claudio Ferrari, il presidente della Provincia di Modena Emilio Sabattini, e l'assessore comunale alle Società partecipate Daniele Sitta.

Annuncio promozionale

STATISTICHE - L'azienda, che dal 1 gennaio 2012 si è fusa in Seta accorpando anche i bacini di Reggio Emilia e Piacenza, ha raggiunto il pareggio di bilancio grazie all'aumento di passeggeri (+10%), ad una maggiore efficienza gestionale, e alla riduzione di personale (-100 unità dal 2009 al 2011). In aumento anche le anche le multe, che sono passate dalle 6.977 del 2009, alle 20.029 del 2010 e alle 23.663 del 2011. In calo netto, invece, gli investimenti, che l'anno scorso si sono fermati a un milione di euro, contro gli oltre quattro milioni del 2009 e 2010. Per quanto concerne l'allargamento di Seta a Parma, l'amministratore delegato Ferrari ha confermato l'interessamento, ma bisognerà attendere l'esito delle imminenti elezioni amministrative.

Strada Sant'Anna
mobilità
trasporti

Commenti