Scuola, il Tribunale di Modena boccia il ricorso contro i test Invalsi

Respinta la battaglia dell'insegnante/attivista Sabina Piccinini e della Cgil di Modena: "Ora spettiamo le motivazioni"

Sentenza negativa per "l'unico ricorso in Italia" contro i test Invalsi nella scuola. Dopo l'ultimo rinvio lo scorso settembre, è arrivata oggi pomeriggio in Tribunale a Modena la sentenza (giudice Vincenzo Conte) sul ricorso contro i test a crocette voluti dal ministero.

L'ha firmato Sabina Piccinini, insegnante e attivista civica in provincia, che, sostenuta nella sua battaglia legale dalla Flc-Cgil, segnala: "Il ricorso è stato respinto, aspettiamo le motivazioni entro 60 giorni e valuteremo se fare appello insieme con la Cgil. Nessuna amarezza, la mia è stata una bella battaglia". 

Da anni Piccinini ha lanciato la sua crociata contro, dice, "uno strumento di valutazione a basso costo, istituito con la presunzione di verificare la qualità dell'insegnamento della matematica e dell'italiano". Il ricorso risale al 2011 quando, in servizio in una scuola media locale, "mi ribellai alle prove mettendone in discussione la validità didattica: il dirigente scolastico mi impose la loro somministrazione con un ordine di servizio al quale mi adeguai, riservandomi pero' presentare ricorso". Dopo cinque anni di rinvii, pero', anche un giudice ha detto "no".

(DIRE)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Patente a punti. Come fare controllo e verifica del saldo

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Meteo | Nevicate fino a quote basse, in arrivo la nuova perturbazione

  • Trova un portafogli al Novi Sad e lo restituisce, ricompensata con una cesta natalizia

  • Svaligiato un agriturismo a Nonantola, le attrezzatture ritrovate in vendita in un negozio di Castelnuovo

  • Furto in casa a Vignola, setacciati i "compro oro" e denunciata una ragazza

Torna su
ModenaToday è in caricamento