Policlinico misura parametri vitali grazie alla donazione dei cacciatori di S. Agata Bolognese

Misuratori di parametri vitali per il Day Hospital Oncologico del Policlinico donati dal “gruppo cacciatori di S. Agata Bolognese”. Permetteranno di monitorare i pazienti durante le visite nei vari ambulatori del DH

Quattro monitor in grado di rilevare i parametri vitali (pressione arteriosa, frequenza cardiaca, saturazione ossigeno) sono stati donati dal “Gruppo cacciatori di Sant’Agata Bolognese”. I monitor sono stati consegnati stamattina, sabato 30 settembre 2017, alla presenza del dott. Gabriele Luppi, Responsabile del DH oncologico, il dottor Roberto Sabbatini, medico del DH Oncologico, Andrea Berti, coordinatore infermieristico del DH Oncologico e l’infermiera Eleonora Pellacani che hanno accolto i rappresentanti del gruppo, Andrea Caselli, Gianfranco Ferrari, Olver Felicani e Gianni Biolcati, ringraziandoli per la sensibilità dimostrata. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I monitor sono portatili e hanno un grande display a colori che mostra sempre le ultime cinque misurazioni, in modo da poter verificare con un semplice colpo d’occhio l’evoluzione clinica del paziente, una caratteristica molto utile per i misuratori utilizzati al DH Oncologico – che ogni giorno accoglie tra i 250 e i 350 pazienti - per monitorare i pazienti durante le terapie e durante il giro visita.  Grazie a questa donazione, il DH Oncologico ha potuto potenziare la sua dotazione di questi apparecchi, duttili e molto utili. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le creme solari pericolose per la salute: 4 sostanze fondamentali

  • Contagio, due nuovi casi a Carpi e Castelvetro. Deceduta una 54enne

  • L'ex Commissario Venturi si ricrede: "Il lockdown totale è stato un errore"

  • Contagio, nel modenese quattro nuovi casi e un ricovero in Terapia Intensiva

  • Covid. In Emilia-Romagna oggi 31 casi e 7 decessi

  • Carpi, da domani attivi i nuovi fotored. Presto altri quattro incroci monitorati

Torna su
ModenaToday è in caricamento