Cadavere rinvenuto lungo il torrente Scoltenna, indagini in corso

Il corpo senza vita di un uomo di 63 anni è stato ritrovato dai Vigili del Fuoco durante la notte nel territorio di Pavullo. Si ipotizza un malore, indagano i Carabinieri

Durante la notte appena trascorsa, i Vigili del Fuoco sono intervenuti a Gaiato di Pavullo, per recuperare il cadavere di un uomo. Si tratta di un 63enne residente in zona, che giaceva sulle rive del torrente Scoltenna, nei pressi della confluenza con il Panaro. Sul posto anche i Carabinieri di Pavullo per gli accertamenti di rito.

La prima ipotesi, che sembra la più probabile, parla di un possibile malore di cui l'uomo sarebbe stato vittima durante una discesa al fiume per un rifornimento d'acqua. Soltanto gli accertamenti dell'Arma e della medicina legale potranno chiarire i fatti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni: Provincia di Modena in linea con la Regione. Via Emilia targata Pd

  • Raro tumore ad una mano, trentenne salvato dalla cooperazione medica tra Modena e Bologna

  • Gli insulti in dialetto modenese più famosi

  • Bambina di sei anni precipita dalla seggiovia, paura sul cimone

  • Spaccio e clandestini, chiuso per dieci giorni il bar Nuovo Fiore

  • Regionali. Bonaccini esulta, domani sera festa in Piazza Grande

Torna su
ModenaToday è in caricamento