Cade e si rompe una gamba, soccorsa nei boschi di Fanano

I tecnici del Soccorso Alpino Emilia Romagna e i sanitari del 118 sono intervenuti questa mattina nei boschi di Fanano per soccorrere un'escursionista vittima di una brutta caduta. L'incidente si è verificato poco dopo le 10 in località Magredola, a 300 metri circa dalla via omonima: mentre camminava con famigliari una ragazza 36enne, L.M. le iniziali, nel fare un salto da un muretto è caduta male e si è infortunata: una sospetta frattura della caviglia sinistra che non le consentiva in alcun modo di riprendere il cammino.

I famigliari hanno dato subito l'allarme, che ha portato sul posto in pochi minuti la squadra locale Saer in pronta partenza e l'ambulanza 118 di Fanano, che si è fermata in fondo a via Magredola. I tecnici hanno stabilizzato la ragazza conducendola poi in barella fuori dal bosco fino alla strada. Da qui i sanitari del 118 l'hanno trasportata al campo sportivo di Lotta, dove è atterrato l'elicottero di Bologna per il trasporto immediato all'ospedale di Baggiovara, in condizioni non gravi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni: Provincia di Modena in linea con la Regione. Via Emilia targata Pd

  • Frontale fra auto e camion, 26enne muore sulla Panaria Bassa

  • Raro tumore ad una mano, trentenne salvato dalla cooperazione medica tra Modena e Bologna

  • Gli insulti in dialetto modenese più famosi

  • Acqua "del rubinetto" e tumori alla vescica, uno studio fa luce sulle correlazioni

  • Bambina di sei anni precipita dalla seggiovia, paura sul cimone

Torna su
ModenaToday è in caricamento