Carcere, il nuovo padiglione del Sant'Anna accende le polemiche

I sindacati di Polizia Penitenziaria: "Nessuna sicurezza per gli operatori in servizio: i numeri del personale sono oggettivamente diminuiti per i trasferimenti assegnati ad altre destinazioni

L'inaugurazione del nuovo padiglione del carcere di S.Anna, prevista per oggi pomeriggio alle ore 16, ha già acceso le prime polemiche per una serie di novità previste. Circa 200 detenuti, oltre ai 425 già detenuti negli altri reparti, per un totale di 213 agenti di polizia penitenziaria complessivamente impiegati. Ed è proprio sull'ultimo punto che si sono scatenati i sindacati degli organi di Polizia: i numeri del personale sono oggettivamente diminuiti per i trasferimentiassegnati ad altre destinazioni. Dovevano, infatti, essere 223 agenti e sono invece 213. calo del personale dovuto anche ad una nuova formula di sorveglianza, definita “dinamica”, che prevede “il controllo a distanza dei detenuti anche attraverso sistemi di video sorveglianza”. Lavoratori della polizia penitenziaria e sindacati si ribellano. Innanzi tutto questo sistema ha in se dei limiti in quanto le telecamere non consentono lo stesso controllo che può essere fatto dai poliziotti. Più di tutto però, questi meccanismi giustificano la riduzione di organico. I sindacati Fp/Cgil, Cisl/Fp, UilPolPen, Osapp, Cnpp e Sinappe accusano di sordità la Direzione della casa circondariale S. Anna, “offende i lavoratori e fa scelte illogiche senza considerare il parere di chi ogni giorno è in prima linea per assicurare la sicurezza all'interno del carcere”. Inevitabili saranno le azioni di protesta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Indagine sui prezzi nei supermercati: Esselunga e Coop si dividono la spesa online

  • Secchia e Panaro in piena, i ponti restano chiusi. Si contano i danni per gli allagamenti

  • Si cappotta con l'auto lungo la Circondariale, muore un giovane a Fiorano

  • Niente comizio in centro per Salvini. E le "sardine" si spostano in Piazza Grande

  • Il Panaro raggiunge livelli ciritici, chiude via Emilia. La situazione della viabilità

  • L'acqua filtra nelle cisterne, automobilisti in panne al distributore

Torna su
ModenaToday è in caricamento