Picchia la madre malata di mente, allontanamento coatto per 48enne

Violenza famigliare a Castelfranco Emilia. A giugno gli operatori hanno notato lividi sul volto e sul corpo dell'anziana, la quale, in stato confusionale, si interrogava se fosse normale che il figlio la picchiasse

Picchiava la madre 78enne affetta da involuzione celebrale e difficoltà nella deambulazione: alla fine, un 48enne è stato raggiunto da una notifica di allontanamento dalla casa familiare emessa dal gip di Modena. Questa storia di maltrattamenti e solitudine nella terza età si è verificata a Castelfranco Emilia.

BOTTE - L'indagine portata avanti dai Carabinieri della locale Stazione ha preso il via da una segnalazione inoltrata dai servizi sociali del Comune di Castelfranco: gli operatori assistenziali prestavano la loro opera nella cura dell'anziana quasi totalmente non autosufficiente nelle attività quotidiane, cura che, in teoria, sarebbe stata anche a carico del figlio 48enne. Nei primi giorni di giugno, gli operatori hanno notato lividi sul volto e sul corpo dell'anziana, la quale, in stato confusionale, si interrogava se fosse normale che il figlio la picchiassse: immediata la segnalazione ai Carabinieri da parte degli operatori.

ALLONTANAMENTO - I militari hanno subito raccolto tutti gli elementi utili per accertare i maltrattamenti in famiglia perpetrati dall’uomo nei confronti della madre: emergendo gravi indizi di colpevolezza e per tutelare l'incolumità dell'anziana, il Gip del Tribunale di Modena ha disposto la misura cautelare coercitiva dalla casa familiare, teatro di violenze e luogo in cui madre e figlio convivevano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapina all'Eurospin, all'ospedale un dipendente colpito con un fucile

  • Frontale fra auto e camion, 26enne muore sulla Panaria Bassa

  • Assalto armato al portavalori, guardie rapinate all'uscita del Grandemilia

  • Acqua "del rubinetto" e tumori alla vescica, uno studio fa luce sulle correlazioni

  • Gli insulti in dialetto modenese più famosi

  • Raro tumore ad una mano, trentenne salvato dalla cooperazione medica tra Modena e Bologna

Torna su
ModenaToday è in caricamento