Episodi violenti, chiusa per due settimane "La Buca" di Montese

Provvedimento del Questore dopo l'aggressione del gennaio scorso e una serie di altri controlli svolti nel locale, che hanno rivelato anche carenze di carattere amministrativo

Questa mattina i militari dell’Arma dei Carabinieri hanno notificato il provvedimento del Questore - adottato ai sensi dell'ormai noto articolo 100 del Testo unico sulla Pubblica Sicurezza - al gestore della discoteca “La Buca” di Montese, storico locale dell'Appennino.

Come alcuni ricorderanno, nella notte tra il 26 e 27 gennaio scorso si verificò una violenta aggressione ai danni di un cliente da parte di un altro avventore, peraltro censurato per reati contro il patrimonio. La vittima riportà una serie lesione al volto con prognosi di 30 giorni. In quell’occasione, tra l’altro, il fattaccio non era stato segnalato alle forze di polizia né erano stati allertati i soccorsi per le cure mediche. 

Gli immediati accertamenti effettuati dai militari della Stazione dell’Arma dei Carabinieri di Montese hanno permesso di ricostruire la dinamica di quanto avvenuto e di accertare altresì una serie di episodi analoghi e altre irregolarità di carattere amministrativo verificatesi negli ultimi mesi, a conferma che intorno all'attività della discoteca si poteva riscontrare una fonte di pericolo per la collettività.

Il provvedimento, con il quale è stata disposta la sospensione delle licenze e la chiusura del locale per 15 giorni, risponde – pertanto – alla necessità di impedire il protrarsi e di prevenire altri fatti del genere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia al parco Amendola, si allontana dalla casa di riposo e annega nel lago

  • Fermata e denunciata per guida in stato di ebbrezza, chiama la sorella ma è alticcia pure lei

  • Al supermercarto con il contenitore per alimenti portato da casa, a Modena si sperimenta

  • Inceneritore e qualità dell'aria: "I rifiuti da fuori Modena inquinano come 100mila auto"

  • Scappa di casa a soli 10 anni, ritrovato in stazione in piena notte

  • Licenziati due dipendenti della Polcart, i colleghi minacciano lo sciopero

Torna su
ModenaToday è in caricamento