Mancano i permessi, la Municipale ferma gli spettacoli del Circo Orfei

Ieri sera i vigili, insieme agli uomini della Questura, hanno fermato la serata di debutto del circo in via Divisione Acqui, a quanto pare non in regola con la documentazione sulla sicurezza

Amara sorpresa sia per gli spettatori che, soprattutto, per i gestori del Circo Orlando e Oscar Orfei, che da qualche giorno ha stabilito le sue attrazioni presso il consueto spazio di via Divisione Acqui e che ieri sera alle 21 avrebbe dovuto debuttare con lo spettacolo di apertura. Poco prima dell'apertura, tuttavia, la Municipale è arrivata sul posto per bloccare ogni attività, segnalando come la struttura temporanea non disponesse delle autorizzazioni necessarie. La Commissione ha infatti negato l'agibilità per alcune inadepienze burocratiche sul fronte della sicurezza.

Insieme ai vigili sono arrivati anche gli agenti della Polizia di Stato per impedire appunto l'andata in scena dello spettacolo, fermando gli artisti ormai pronti alle loro evoluzioni sotto il tendone. Ancora non è chiaro quando il circo potrà avviare effettivamente l'attività, dal momento che la burocrazia legata ai vari permessi necessari deve fare i conti anche con le giornate festive (per gli uffici). L'attività circense potrebbe quindi riprendere dopo Natale e - in ogni caso - proseguirà fino al 13 gennaio.

Intorno a questo circo ruota l'attività di 40 persone operanti nella manovalanza, nella direzione amministrativa e nel cast artistico: da loro arriva un appello al Prefetto e ai membri della Commissione provinciale di vigilanza sui pubblici spettacoli affinchè possano riunirsi il prima possibile per sbloccare la situazione. "Nel corso del sopraluogo di legge la Commissione ha corretamente rilevato la parziale carenza della documentazione presentata che è stata tempestivamente integrata nello stesso pomeriggio di ieri - spiegano dal Circo Orfei - L’auspicio a questo punto è che si innesti un processo virtuoso e rapido che consenta da una parte all’ impresa circense di lavorare nella fase culminante della stagione e in particolare a quella larga parte dei modenese che da sempre accorre con entusiasmo agli spettacoli di non essere privata del tradizionale appuntamento natalizio con il circo".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di Alessandro Cordelli
    Alessandro Cordelli

    Il solito comportamento intimidatorio dei presunti amanti degli animali che trovano ogni pretesto per bloccare artisti ed animali dei circhi ma poi  si tengono cani e gatti chiusi in un monolocale perche solo loro amano gli animali..

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Inseguimenti sulle strade del Frignano, notti ad alta tensione per i Carabinieri

  • Economia

    Distribuzione cooperativa, dopo 5 anni c'è l'accordo sul contratto integrativo

  • Cronaca

    Farmaci scaduti in una residenza per anziani, la denuncia dei Nas

  • Cronaca

    Tragico frontale sulla Pedemontana a Fiorano, morta una donna

I più letti della settimana

  • Tragico frontale sulla Pedemontana a Fiorano, morta una donna

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e Provincia

  • Persona investita sui binari a Mirandola, treni fermi e disagi

  • Inseguimenti sulle strade del Frignano, notti ad alta tensione per i Carabinieri

  • Ritrovato il corpo senza vita dell'84enne scomparso a Bastiglia

  • Modena-Castelfranco, 15 km da incubo sulla via Emilia: "Serve una nuova arteria"

Torna su
ModenaToday è in caricamento