Cimone: grandi novità per la nuova stagione di Snowboard

Lo snowpark del Cimone cambia gestione e offre per la nuova stagione tante novità; il gruppo Ossarotte Freestyle Team porta nuove sperimentazioni al posto del classico half pipe

Arrivano tante novità quest'anno sul Cimone che si conferma una delle stazioni invernali di spicco per gli amanti dello snowboard. La nuova gestione dello Snowpark Cimone, la montagna più alta dell’Appennino settentrionale, è affidata da quest’anno al gruppo Ossarotte Freestyle Team, già da qualche anno alle prese con il Funpark delle Polle. "Quest’anno – commenta Alessio Romanelli, responsabile dello Snowpark Cimone – il park verrà diviso in 5 aree: easy, jibbing, jump, pro-extreme e la nuova danger zone, che accoglierà tre strutture nuove di zecca dedicate a questo progetto. In questo modo vogliamo andare incontro alle esigenze di tutti i rider". Ed è proprio per ampliare l’offerta dedicata agli snowboarder di ogni livello che il classico half pipe, il mezzo tubo di neve dedicato alle acrobazie, lascerà spazio ad alcune sperimentazioni. L’invaso verrà infatti sfruttato per realizzare uno slopestyle, un tipo di discesa che sfrutta strutture artificiali.

Un nuovo Plug di 6 metri – un grosso tubo di metallo - ed un doppio kink, una struttura ideata per eseguire manovre in combinazione, andranno ad infoltire invece la schiera dei 'ferri', che comprende già i monotubo, gli scatolati in acciaio ed un tritubo. Per l’area jibbing arriva direttamente dal park delle Polle la ruota da caterpillar, che si aggiunge al ratatam - tubo rotondo zigrinato - ed ai classici bidoni. Nella zona Easy ci saranno i piccoli salti per i principianti, mentre nella Jump Zone verranno costruiti i salti medio-grandi, dal Funbox di 5/6 metri al Jump di 13/15 metri. La manutenzione giornaliera delle strutture verrà fatta nel pomeriggio, così da lasciare al mattino seguente solo le operazioni di fresatura degli atterraggi. A renderlo possibile è il personale completamente dedicato. E quando il maltempo rende inagibile l’area principale, il comprensorio del Cimone offre anche quest’anno tre park a quote più basse: a Lago della Ninfa, Polle e Pian del Falco.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ritrovato il 16enne scomparso da Finale Emilia, sta bene

  • IQOS e sigarette elettroniche, presentato a Modena il primo studio sulla salute umana

  • Mirandola, in manette il datore di lavoro del 39enne violentato: "Vittima totalmente succube"

  • Morto a soli 37 anni Giuseppe Loschi, medico del Modena Fc

  • Muore sulla panchina del parco delle Rimembranze, inutili i soccorsi

  • Benefici delle piante grasse: 5 motivi per cui averle favorisce la salute

Torna su
ModenaToday è in caricamento