Lite al cinema a luci rosse tra la maschera e un anziano spettatore

Ieri pomeriggio, un guasto al proiettore ha causato le ire di un anziano avventore di un noto cinema modenese a luci rosse: il diverbio con la maschera è degenerato e si è reso necessario l'intervento della Polizia

Chissà cosa avranno pensato gli agenti di Polizia di Stato che ieri pomeriggio sono intervenuti in un noto cinema a luci rosse in città per sedare un diverbio. Intorno alle ore 15, infatti, un anziano avventore, evidentemente molto preso dalla pellicola, ha reagito in modo scomposto all'interruzione del film a cui stava assistendo a causa di un guasto al proiettore. Uscito dalla sala molto contrariato, lo spettatore 60enne ha protestato vibratamente con la maschera, 40enne, che l'ha invitato ad accomodarsi in una delle due sale rimanenti del cinema in questione. Ma l'anziano non ha voluto saperne, dato il biglietto costoso pagato al botteghino (15 euro), voleva riprendere immediatamente la visione e per farsi capire meglio ha iniziato a spintonare l'addetto del cinema che, esasperato, ha allertato la Polizia. Gli agenti sono intervenuti di lì a poco per sedare il diverbio e riportare la calma.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Nigeriano fermato al parco XXII Aprile per detenzione di marjuana

  • Cronaca

    Vendeva occhiali di marca falsi al mercato del Novi Sad. 88 paia di occhiali sequestrate

  • Cronaca

    Spilamberto. Scoperto mentre tentava furto in auto

  • Cronaca

    Maranello. Mini in fiamme durante la notte

I più letti della settimana

  • Scontro e cappottamento in viale Muratori

  • Cerca di violentare la sua ex e la massacra, arrestato dopo la fuga in Riviera

  • Ragazza fermata con alcuni spinelli, interviene il padre e offende i Carabinieri

  • A fuoco la cucina della pizzeria, dipendenti intossicati

  • Auto si cappotta e finisce contro una casa, tre feriti a Carpi

  • Scivola dalla cascata del Doccione. Gravi condizioni del Castelfranchese

Torna su
ModenaToday è in caricamento