Da Cognento a Modena in bicicletta. Da ora una ciclabile sicura

Stradello Piradello è stata trasformata in F bis e chiusa alle auto all’altezza del sottovia della tangenziale. Accessibile dagli estremi solo per residenti e diretti alle attività

La frazione di Cognento è ora collegata a Modena con un percorso ciclopedonale su stradello Piradello, tra via Campagna e strada Formigina. Lo stradello, riasfaltato nell’ambito di un appalto di 950 mila euro per la riqualificazione delle strade, è stato trasformato in una strada F bis ciclopedonale per complessivi 1750 metri, cioè una strada destinata prevalentemente alla percorrenza pedonale e ciclabile “e caratterizzata da una sicurezza intrinseca a tutela dell’utenza debole della strada”.

La strada è stata chiusa fisicamente nei due lati del sottovia della tangenziale, con traffico consentito esclusivamente ai residenti e diretti alle attività da strada Formigina per il tratto a est della tangenziale e da via Campagna per il tratto a ovest. All’altezza del sottopasso della tangenziale è stato installato un dissuasore in cemento che limita le percorrenze veicolari per coloro che non sono diretti agli edifici sulla via e agli incroci con strada Formigina e strada Cognento lungo la strada è  stata posizionata adeguata segnaletica di strada senza uscita, limite dei 30 all’ora e itinerario ciclopedonale.

Stradello Piradello costituisce un collegamento viario pressoché diretto e connesso alla rete ciclopedonale esistente su strada Cognento e su strada Formigina. Le caratteristiche della strada sono adeguate alla percorrenza pedonale e ciclabile e già prima era utilizzata prevalentemente da residenti o diretti alle attività in quanto, per la mobilità veicolare, esistono percorsi alternativi più efficienti tra Cognento e Modena.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La trasformazione a strada F bis riguarderà prossimamente anche altri tratti stradali in città: in particolare, diventeranno itinerari a prevalenza ciclopedonale anche via Jacopo da Porto nord, strada Fonte San Geminiano ovest e strada Fonte San Geminiano est, che consentiranno un collegamento diretto per pedoni e ciclisti tra l’area urbana di Modena e la frazione di Cittanova.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 71 nuovi positivi, di cui 48 asintomatici. A Modena focolaio in un prosciuttificio

  • Covid. Altri 18 contagiati nel focolaio del salumificio di Castelnuovo

  • Frontale nelle campagne di Soliera, muore un ragazzo di 20 anni

  • Viaggia con la figlia e 32 kg di marijuana in auto, arrestato in A1

  • Contagio, 7 casi nel modenese. Uno è in ospedale

  • Forno rumoroso in centro storico, sequestrati i locali per la produzione

Torna su
ModenaToday è in caricamento