Da Como a Modena per incontrare una prostituta. In realtà è una truffa, viene malmenato e derubato

Era stato convinto ad una prestazione sessuale particolare, così da Como si era presentato a Modena ieri sera. In realtà è una truffa e l'uomo viene malmenato e derubato, tuttavia il truffatore anche lui ferito dallo scontro viene trovato al pronto soccorso

Un comasco di 47 anni è stato convinto da un account falso sul sito "Bacheca Incontri" a presentarsi a Modena per una serata di prestazioni sessuali, su pagamento di 300 euro. L'uomo partito da Como, si era presentato in zona di via Arezzo a Modena ieri sera all'orario pattuito per ricevere la prestazione, ma nel luogo indicato su whatsapp ad attenderlo vi erano due uomini dicendogli che lo avrebbero portato dalla prostituta.

L'uomo, seppur titubante data la situazione, aveva deciso di seguirli scoprendo che non c'era nessuna prostituta che lo attendeva ma era vittima di una truffa. Uno dei due truffatori, un rumeno di 24 anni, lo ha minacciato così da farsi dare il portafoglio, ma il comasco si è rifiutato, venendo di conseguenza malmenato. Alle 19.30 una signora ha visto la rissa tra le persone e ha chiamato la Polizia di Stato, tuttavia gli aggressori erano riusciti a scappare via con il portafoglio e l'iphone della vittima. Grazie alle testimonianze si è risaliti alla nonna del truffatore che abitava nel palazzo, che tuttavia non sapeva nulla e non era presente nel suo appartamento.

L'uomo aggredito ha fatto sapere che nello scontro gli assalitori, era riuscito a colpire in faccia il truffatore, così gli Agenti di Polizia si sono presentati in ospedale per controllare che non vi fosse anche quel soggetto e lo hanno trovato. Infatti, il 24enne si era presentato poco prima al pronto soccorso ferito in volto, raccontando che era caduto in bicicletta. La Polizia di Stato ha scoperto tra gli oggetti detenuti dal triuffatore anche le chiavi di una Renault Clio che era stata rubata il 18 settembre di quest'anno. Ora l'uomo è in stato di fermo, e oltre alla denuncia per concorso in rapina, è stato denunciato anche per ricettazione a causa del possesso delle chiavi del veicolo. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morto a soli 37 anni Giuseppe Loschi, medico del Modena Fc

  • Mirandola, in manette il datore di lavoro del 39enne violentato: "Vittima totalmente succube"

  • Muore sulla panchina del parco delle Rimembranze, inutili i soccorsi

  • Benefici delle piante grasse: 5 motivi per cui averle favorisce la salute

  • Carambola fra quattro auto in via Giardini a Formigine, grave un'anziana

  • Cadavere accanto all'auto ribaltata nel bosco, sarebbe la barista scomparsa

Torna su
ModenaToday è in caricamento