Vuole comprare 1.600 euro di Aceto Balsamico, ma l'assegno è rubato

Un pregiudicato 65enne è stato arrestato dai Carabinieri dopo il tentativo di acquisto con un titolo rubato due anni fa. Altri colpi messi a segno in emilia

Si è presentato in un'azienda agricola di Maranello e ha contrattato l'acquisto di una gran quantità di Aceto Balsamico Tradizionale, raggiungendo il prezzo finale di 1.600 euro. Al momento del pagamento ha sfoderato un assegno e lo ha compilato, ma il tutto ha insospettito la titolare dell'azienda, che ha preferito chiamare i Carabinieri.

E in effetti i militari giunti sul posto hanno potuto appurare che l'uomo, un 65enne residente a San Giovanni in Persiceto, nel bolognese, stava truffando i rivenditori maranellesi. L'assegno era infatti rubato, addirittura due anni fa in provincia di Savona.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dopo questa scoperta i Carabinieri hanno deciso di procedere alla perquisizione dell'appartamento del 65enne, pregiudicato. In casa erano nascosti altri due assegni della stessa serie, nonché una grande quantità di generi alimentari  - dal valore di quasi 5000 euro – acquistati nei mesi scorsi tra Bologna e Piacenza, servendosi di altri titoli rubati. Il malvivente è stato portato in carcere e processato per direttissima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Venerdì sera, ritorna la movida. Multati sei locali del centro storico

  • Perde il controllo della moto, 21enne muore sulla Nuova Estense

  • Coronavirus, un giorno da ricordare. Nessun nuovo caso e nessun decesso a Modena

  • Contagio, un nuovo caso a Modena. Deceduta una donna di Pavullo

  • Chiude anche la Cornetteria: "Queste regole impediscono di lavorare"

  • Coronavirus, tornano a crescere i casi in regione. "Stiamo testando gli asintomatici"

Torna su
ModenaToday è in caricamento