Giro smart, ecco le foto vincitrici del concorso

foto Sergio Biagini

E' una fotografia inviata da Sergio Biagini la vincitrice della selezione Giro smart che premia i tre scatti più significativi inviati dai cittadini in occasione del passaggio delle due tappe modenesi il 17 e 18 maggio. Al vincitore saranno assegnati dall'organizzazione della corsa due pass per assistere al grande arrivo del Giro d’Italia a Torino domenica 29 maggio, in una zona riservata, e una polo del Giro d'Italia.

Il secondo premio (una felpa del Giro di Italia) va a Nicola Vignali, il terzo premio (una polo del Giro di Italia) è stata assegnata a Natascia Nanni.  Un premio verrà assegnato anche ad Andrea Tomassone che nell'ambito dell'iniziativa "Quando il Giro passò" ha consegnato al Comune di Modena uno scatto in occasione del passaggio Giro del 2014 davanti al Tempio di Modena. Le foto saranno pubblicate sul sito www.modenaeilgiro.it.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La commissione giudicatrice era composta dai fotografi Benito Benevento, Mauro Barbini e Carlo Foschi e da Paola Francia, responsabile del servizio Sport del Comune di Modena. La commissione  ha valutato le fotografie pervenute da 37 cittadini che hanno voluto raccontare con uno scatto il passaggio del Giro e la loro passione per il ciclismo. Le iniziative sulla fotografia fanno parte del cartellone promosso dai Comuni modenesi attraversati dalle due tappe del Giro d'Italia partito dal mese di aprile con mostre, conferenze con i campioni del ciclismo, raduni, gare, il sito Internet, oltre a diverse iniziative per promuovere la cultura della bicicletta anche attraverso l'utilizzo dei social.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Contagio. Sforata quota 10mila positivi, con 800 nuovi casi. "Trend in diminuzione"

  • Produzione ferma per troppe malattie, l'azienda prepara la denuncia poi ritratta

  • Boato e lieve scossa di terremoto, epicentro a Cavezzo

  • Centri commerciali e negozi, in Emilia-Romagna sabato e domenica confermate le chiusure

  • Dalla “spesa di guerra” alla “spesa di conforto”, cambiano gli acquisti da quarantena

  • Record di nuovi casi positivi a Modena. Le vittime salgono di altre 11

Torna su
ModenaToday è in caricamento