Tragedia del Secchia, il Comune consegna 11mila euro alla famiglia Louahbi

I cittadini di Sassuolo hanno versato nel tempo 11.225 euro nel fondo riservato alla famiglia che ha perso tre delle proprie figlie la scorsa estate, tragicamente annegate nel fiume. Somma consegnata dal vicesindaco Savigni

Ammonta a 11.225 € la somma raccolta, sul conto del “Fondo di Solidarietà Città di Sassuolo”, per la famiglia Louahbi colpita dalla tragedia della perdita di tre figlie lo scorso 4 agosto nelle acque del Secchia. Come si ricorderà, l’Amministrazione Comunale di Sassuolo in risposta alle numerose proposte di privati e istituzioni, aveva messo a disposizione il Fondo di solidarietà Città di Sassuolo, per versare i contributi a sostegno della famiglia Louhabi, colpita dalla tragedia della morte nel fiume Secchia delle figlie Khaoula,Khadija e Hajar, con la causale: “sostegno vittime tragedia Fiume Secchia del 4 agosto 2015”.

I fondi raccolti erano destinati alla famiglia per le spese relative alle esequie e al trasporto delle salme nel Paese di origine. Mercoledì 23 dicembre scorso, il Vicesindaco del Comune di Sassuolo Maria Savigni ha consegnato alla famiglia Louahbi la somma raccolta attraverso le numerose offerte che generosamente la comunità di Sassuolo ha  donato in seguito alla tragedia, d’importo pari ad € 11.225.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Truffe ad anziani, in manette banda di finti avvocati, assicuratori e marescialli

    • Cronaca

      Furto in pieno centro, era uscito dal carcere per una giornata di lavori utili

    • Cronaca

      Prende forma il ponte ciclopedonale sul fiume Panaro

    • Politica

      Fuga dei cervelli a causa della "corruzione accademica", Unimore non ci sta

    I più letti della settimana

    • Cadavere in strada Albareto, la Procura esclude l'ipotesi omicidio

    • Smarrisce un documento, va in Questura per la denuncia e viene arrestato. Era ricercato per droga

    • Scomparso da mesi, ritrovato il corpo senza vita in casa

    • Appartamento a fuoco, paura per un incendio in via Mascagni

    • Piumazzo. Bambina di 3 anni ustionata con l'acqua dei fumenti

    • Curiosità Modenesi | La bomba dentro al duomo che non esplose

    Torna su
    ModenaToday è in caricamento