Tragedia del Secchia, il Comune consegna 11mila euro alla famiglia Louahbi

I cittadini di Sassuolo hanno versato nel tempo 11.225 euro nel fondo riservato alla famiglia che ha perso tre delle proprie figlie la scorsa estate, tragicamente annegate nel fiume. Somma consegnata dal vicesindaco Savigni

Ammonta a 11.225 € la somma raccolta, sul conto del “Fondo di Solidarietà Città di Sassuolo”, per la famiglia Louahbi colpita dalla tragedia della perdita di tre figlie lo scorso 4 agosto nelle acque del Secchia. Come si ricorderà, l’Amministrazione Comunale di Sassuolo in risposta alle numerose proposte di privati e istituzioni, aveva messo a disposizione il Fondo di solidarietà Città di Sassuolo, per versare i contributi a sostegno della famiglia Louhabi, colpita dalla tragedia della morte nel fiume Secchia delle figlie Khaoula,Khadija e Hajar, con la causale: “sostegno vittime tragedia Fiume Secchia del 4 agosto 2015”.

I fondi raccolti erano destinati alla famiglia per le spese relative alle esequie e al trasporto delle salme nel Paese di origine. Mercoledì 23 dicembre scorso, il Vicesindaco del Comune di Sassuolo Maria Savigni ha consegnato alla famiglia Louahbi la somma raccolta attraverso le numerose offerte che generosamente la comunità di Sassuolo ha  donato in seguito alla tragedia, d’importo pari ad € 11.225.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Smontato in appello il processo Cardiologia, assolta la prof. Modena

    • Cronaca

      Ferrari d'epoca contraffatte in vendita online, sequestrate due auto

    • Cronaca

      Raid contro il parroco-cacciatore, chiesa e paese tappezzati di manifesti

    • Cronaca

      Cena per i bisognosi, apre il Refettorio Ghirlandina di Bottura e colleghi

    I più letti della settimana

    • Blitz all'alba nel residence in cui alloggiavano, sgominata banda di ladri

    • Scossa di MI 3.7, all'alba torna a tremare la pianura Padana

    • Travolto da un'auto, muore un motociclista 56enne

    • Donna investita in viale Sigonio, ricoverata in gravi condizioni 

    • Via Emilia, giovane attraversa la strada e viene travolto da un'auto

    • Donna rapinata in corso Canalgrande, ladro in manette grazie all'app

    Torna su
    ModenaToday è in caricamento