Un tir senza una ruota e trasporti internazionali abusivi, multe a Formigine

Proseguono i controlli sul traffico pesante da parte della Polizia Municipale

Continua la campagna della Polizia Locale di Formigine in materia di controllo sull’autotrasporto pesante, che interessa in particolare alcune arterie stradali del territorio comunale. Si tratta di controlli quasi quotidiani ma, con una cadenza regolare, ne vengono effettuati anche di specifici, in collaborazione con la Motorizzazione Civile, che mette a disposizione il manco mobile di revisione, consentendo verifiche di tipo tecnico direttamente su strada. Nei giorni scorsi sono stati fermati 12 tir, la maggioranza dei quali condotti da autisti stranieri, per un totale di 29 violazioni, di cui 19 per gravi irregolarità sull’efficienza dei veicoli.

Tra queste quella di un autoarticolato, di proprietà di una ditta di Sassuolo, che circolava con il semirimorchio privo di una ruota gemellata, nonostante trasportasse un carico rilevante di piastrelle. Il mezzo è stato immediatamente sospeso dalla circolazione. Accertati anche due trasporti internazionali abusivi, infrazione per la quale è prevista una pesante sanzione pecuniaria, di oltre quattromila euro, oltre al fermo amministrativo per tre mesi dei veicoli coinvolti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Da diversi anni – commenta il Comandante della Polizia Locale, il commissario Rossi – il controllo dell’autotrasporto pesante rappresenta un’attività di rilievo sotto molti profili, in particolare quello della sicurezza stradale. Le norme europee e il Codice della Strada impongono prescrizioni severe, specie in materia di periodi di riposo dei conducenti e adeguatezza dei mezzi. Per tali ragioni solo personale specializzato può effettuare controlli adeguati e, a questo proposito, la collaborazione della Motorizzazione Civile si è rivelata di straordinaria efficacia”.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiude anche la Cornetteria: "Queste regole impediscono di lavorare"

  • Coronavirus, tornano a crescere i casi in regione. "Stiamo testando gli asintomatici"

  • Fase 2, buone notizie per chi deve prendere la patente: c'è la data per la riapertura delle scuole guida

  • Contagio, due nuovi casi a Carpi e Castelvetro. Deceduta una 54enne

  • Contagio, ancora due positivi nel modenese. Ennesimo decesso in Appennino

  • Covid-19 e fase acuta: a Modena il primo intervento di riparazione del tessuto polmonare

Torna su
ModenaToday è in caricamento