Carpi, controlli di polizia nei centri massaggi della città

Polizia di Stato e Polizia Municipale hanno svolto un servizio congiunto. Parcicolare attenzione agli esercizi commerciali gestiti da cinesi

Nella giornata di ieri, nell’ambito del Piano Provinciale di Controllo Integrato del Territorio, personale del Commissariato di Polizia di Carpi, in collaborazione con la locale Polizia Municipale, ha effettuato una attività di controllo a tappeto del territorio cittadino. Complessivamente sono state identificate 52 persone, di cui 18 di nazionalità straniere e controllati 15 veicoli.  Per monitorare il flusso veicolare in entrata e in uscita dalla città, sono stati predisposti posti di controllo lungo le principali arterie stradali. 

Nel corso della giornata sono state effettuate verifiche specifiche  all’interno di quattro centri massaggio al fine di accertare le condizioni igieniche dei locali, i prodotti utilizzati e la regolarità dei contratti di lavoro del personale impiegato. Dodici le persone identificate, di cui 7 cittadini stranieri, tutti regolari sul territorio nazionale. Sono in corso ulteriori e più approfonditi accertamenti anche da parte dell’AUSL.

Gli agenti hanno infine effettuato controlli a nove soggetti sottoposti a misure di prevenzione e sicurezza, alternative alla detenzione, e misure cautelari personali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapina all'Eurospin, all'ospedale un dipendente colpito con un fucile

  • Fermata e denunciata per guida in stato di ebbrezza, chiama la sorella ma è alticcia pure lei

  • Frontale fra auto e camion, 26enne muore sulla Panaria Bassa

  • Assalto armato al portavalori, guardie rapinate all'uscita del Grandemilia

  • Acqua "del rubinetto" e tumori alla vescica, uno studio fa luce sulle correlazioni

  • Gli insulti in dialetto modenese più famosi

Torna su
ModenaToday è in caricamento