Degrado e presenze sospette in viale Molza, controlli della Municipale

Diverse le segnalazioni giunte anche alla sede decentrata della Polizia locale presso l'autostazione. Interventi di sfalcio e potatura per liberare la visuale alle telecamere

Sfalcio e potatura di piante e arbusti in piazza Molza per rendere più aperta e meglio visibile l’area, anche all’occhio delle telecamere del sistema di videosorveglianza cittadino collegato alla sala operativa della Polizia locale che nell’area svolge ripetuti controlli. La zona è infatti oggetto di numerose segnalazioni, giunte anche presso la sede decentrata della municipale lì collocata, da parte dei cittadini che lamentano presenze illecite e fenomeni di degrado; situazione a cui ha concorso anche il lockdown con il blocco delle attività sportive e scolastiche.

Nei giorni scorsi gli agenti della zona Centro storico della Polizia locale hanno identificato, anche con fotosegnalazione, diverse persone che stazionavano nella zona compresa tra piazza Cittadella, la stazione delle autocorriere e il Palamolza. In particolare, sono state identificate cinque persone, rimosse da Hera diverse coperte abbandonate e sanzionata una persona nei pressi del Palamolza ai sensi delle disposizioni a tutela della sicurezza delle città e del decoro urbano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sempre in zona, venerdì 15 maggio, un uomo alla guida di un ciclomotore stava percorrendo il pedonale antistante parco 1 maggio, quando vedendo che gli operatori della Polizia locale gli si avvicinavano, è scappato abbandonando il mezzo. Dagli accertamenti è emerso il veicolo era privo di assicurazione, aveva la revisione scaduta e per giunta era già sotto sequestro per le medesime violazioni, all’interno della sella c’era infatti apposto il sigillo. Dopo l’accertamento della sanzione, il veicolo è stato nuovamente affidato, sotto sequestro, alla proprietaria, una cittadina di nazionalità moldava di 65 anni residente in zona.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violento scontro sulla Tangenziale di Vignola, deceduta una automobilista

  • Coop Alleanza 3.0, la Cgil conferma lo stato di agitazione dopo le denunce dei dipendenti

  • Contagio, 7 positivi a Modena. Si tratta di due focolai famigliari

  • Coronavirus, stranieri positivi rientrati in Italia e isolati. Salgono di 51 i casi in regione

  • Nubifragio e allagamenti, disagi lungo la Pedemontana per gli smottamenti

  • Malore durante il bagno, turista modenese perde la vita a Rimini

Torna su
ModenaToday è in caricamento