Controlli della Polizia di Stato, in manette tre spacciatori

I tre pusher (due stranieri e una italiana originaria del Vicentino) sono stati sorpresi su un'auto con 23 grammi di marijuana e 10 di mannitolo, sostanza utilizzata per tagliare le dosi di eroina e cocaina

Sono finiti in manette tre spacciatori e altre nove persone sono state denunciate nel corso di controlli compiuti dalla polizia negli ultimi tre giorni a Modena nell'ambito dell'operazione "Alto Impatto". Oltre alla Volante e al poliziotto del quartiere, hanno pattugliato la città gli agenti del Reparto Prevenzione Crimine di Bologna e Reggio Emilia. I tre pusher (due ghanesi di 22 anni e una italiana di 20 originaria di Arzignano di Vicenza) sono stati sorpresi su un'auto con 23 grammi di marijuana e 10 di mannitolo, sostanza utilizzata per tagliare le dosi di eroina e cocaina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapina all'Eurospin, all'ospedale un dipendente colpito con un fucile

  • Frontale fra auto e camion, 26enne muore sulla Panaria Bassa

  • Assalto armato al portavalori, guardie rapinate all'uscita del Grandemilia

  • Acqua "del rubinetto" e tumori alla vescica, uno studio fa luce sulle correlazioni

  • Raro tumore ad una mano, trentenne salvato dalla cooperazione medica tra Modena e Bologna

  • Gli insulti in dialetto modenese più famosi

Torna su
ModenaToday è in caricamento