Capodanno in piazza, ai varchi controlli anti spray al peperoncino

Sforzo straordinario della Questura in occasione delle festività di fine anno. Disposto il divieto di introdurre alle manifestazioni pubbliche spray da autodifesa e petardi. Pattuglie aggiuntive su tutto il territorio

In questi giorni di festa le autorità sono impegnate nella pianificazione e nella gestione della sicurezza per gli eventi pubblici. Così come la Municipale di Modena ha aumentato il numero delle pattuglie presenti in centro storico, luogo di principale richiamo per i modenesi, anche la Questura ha intensificato i servizi in città, coprendo con una quarantina di uomini di vari reparti i luoghi più sensibili: lo stesso centro storico, i luoghi di aggregazione come centri commerciali, chiese e altri punti significativi in cui le feste fanno sì che si concentri un gran numero di cittadini.

La vera sfida organizzativa riguarda però la sera del 31 dicembre, quando sono previsti numerosi spettacoli pubblici per salutare il Capodanno 2019. In particolare saranno le piazze di Modena, Carpi e Sassuolo ad attrarre il maggior numero di spettatori in occasione di concerti ed esibizioni, che richiederanno un'attenta regolamentazione degli accessi e un adeguato piano di sicurezza, già rodato per gli ultimi eventi realizzati in quelle stesse piazze.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Oltre al numero chiuso e ai tradizionali divieti, come ad esempio quello di portare con sè bottiglie di vetro, quest'anno i varchi di accesso alle piazze vedranno un rafforzamento delle perquisizioni, con l'obiettivo di impedire l'ingresso a chi è munito di fuochi artificiali o di spray urticante. Quest'ultimo oggetto, al centro di molte polemiche dopo la tragedia della discoteca di Corinaldo, sarà quindi "l'osservato speciale" della notte di San Silvestro. Nei prossimi giorni verranno diramati dalle Amministrazioni i dettagli organizzativi per gli eventi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiude anche la Cornetteria: "Queste regole impediscono di lavorare"

  • Coronavirus, tornano a crescere i casi in regione. "Stiamo testando gli asintomatici"

  • Fase 2, buone notizie per chi deve prendere la patente: c'è la data per la riapertura delle scuole guida

  • Contagio, due nuovi casi a Carpi e Castelvetro. Deceduta una 54enne

  • Contagio, ancora due positivi nel modenese. Ennesimo decesso in Appennino

  • Covid-19 e fase acuta: a Modena il primo intervento di riparazione del tessuto polmonare

Torna su
ModenaToday è in caricamento