Centro storico, corteo degli anarchici di Libera

Sabato pomeriggio di corteo in via Emilia Centro per manifestare contro lo sgombero del centro sociale Stella Nera avvenuto nelle scorse settimane in zona Fiera

Corteo del Libera (Foto Soranna)

È stato un pomeriggio di corteo per qualche decina di manifestanti a sostegno delle istanze promosse dal centro sociale anarchico Libera Officina di Modena: capitanati dallo storico esponente libertario Colbi, il gruppetto ha percorso le strade del centro storico per portare avanti la lotta per "gli spazi sociali autogestiti" e promuovere le iniziative de centro sociale e dell'Usi, il sindacato anarchico. Durante la manifestazione, il portavoce del movimento ha criticato aspramente il sindaco di Modena Giorgio Pighi per il recente sgombero del centro sociale in zona fiera: secondo Colbi, si tratta di una scelta del primo cittadino contro gli anarchici per tutte le lotte ambientaliste e lavorative che il centro sociale ha sostenuto in questi anni. 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Modena usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trema la pianura, scossa di terremoto MI 3.4 tra Modena e Reggio

  • Cinque emiliani contagiati, Bonaccini: "Stiamo valutando chiusura di nidi, scuole, impianti sportivi e musei"

  • Aggiornamento Coronavirus, la situazione in Emilia-Romagna. "Chi ha dubbi chiami il 118"

  • Coronavirus. Unimore sospende lezioni ed esami per tutta la settimana

  • La Regione alza l'argine contro il Coronavirus: a Piacenza scuole chiuse. Ma non c'è trasmissione autoctona

  • Ecco perché Benji e Fede si separano

Torna su
ModenaToday è in caricamento