Curiosità Modenesi | Perché Mirandola si chiama così?

Mirandola è stata durante il medioevo un luogo fondamentale per le strategie militari in pianura Padana, tanto che vi fu per 400 anni un ducato di Mirandola. Ma perché Mirandola si chiama così?

Mirandola è passata alla storia per la famiglia che l'ha governata a lungo, ossia i Pico, e che ne hanno fatto la sua grandezza durante il medioevo. Ma perché Mirandola si chiama così? Secondo i documenti l'insediamento esisteva già nel 1100 come villaggio periferico, durante il periodo in cui governava Matilde di Canossa. 

Nel 1310 avviene un grande cambiamento per Mirandola, ossia la famiglia Pico fonda il Ducato di Mirandola che durò ben 400 anni, che nel '700 sarà annesso al Ducato di Modena e Reggio Emilia degli Estensi. Il nome riportato all'epoca del ducato è Mirandola, ma i documenti del 1100 si riferiscono a "Mirandula", ossia legato al mirare ossia osservare. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per questo motivo si pensa che il nome "Mirandula" derivasse da una torre vedetta da cui si poteva osservare il territorio circostante. L'importanza dell'osservazione del territorio era fondamentale a Mirandola perché da lì passavano le strade modenesi e reggiane dirette a Ferrara, perciò il borgo si trovava in luogo strategico. In effetti i documenti parlando di una torre accertata nel '300 all'interno del castello chiamata torre della Ceresa, che secondo gli storici sarebbe la più antica torre della città. Chissà che quel "Mirandula" non si riferisca alla torre e alla sua funzione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Venerdì sera, ritorna la movida. Multati sei locali del centro storico

  • Perde il controllo della moto, 21enne muore sulla Nuova Estense

  • Coronavirus, un giorno da ricordare. Nessun nuovo caso e nessun decesso a Modena

  • Contagio, un nuovo caso a Modena. Deceduta una donna di Pavullo

  • Chiude anche la Cornetteria: "Queste regole impediscono di lavorare"

  • Coronavirus, tornano a crescere i casi in regione. "Stiamo testando gli asintomatici"

Torna su
ModenaToday è in caricamento