Allagamenti e alberi spezzati, disagi per il violento temporale

Una notte di lavoro intenso per Vigili del Fuoco e tecnici. La pioggià ha allagato molte strade ed edifici, soprattutto nel triangolo Modena-Nonantola-Castelfranco. Auto intrappolata in un sottopasso a Castelfranco

Nonantola (foto Silvia Bellinelli)

Il violento temporale che si è abbattuto ieri sera, a partire circa dalle ore 20.30, sulla provincia di Modena ha provocato danni e molti disagi alla cittadinanza.La fascia più colpita è stata quella fra i comuni di Modena, Nonantola e Castelfranco Emilia, dove la violenza delle precipitazioni è stata fuori dal comune.

Molteplici le richiesta di assistenza o informazione giunte in breve tempo alla Sala operativa dei Vigili del Fuoco. Le segnalazioni erano prevalentemente per alberi abbattuti e allagamenti di seminterrati, soprattutto a Nonantola. Anche molte strade e piazze sono state in breve tempo invase dall'acqua Una delle situazioni più critiche si è avuta nel sottopasso sottopasso ferroviario della SP 14 di Castelfranco Emilia. In quel punto un'auto è anche rimasta bloccata nell'acqua.

Oltre ai pompieri sono intervenuti anche tecnici comunali e Protezione Civile. Dopo le 23 con il migliorare delle condizioni meteo e il defluire naturale dell'acqua molte criticità si sono risolte. Sono stati comunque una ventina gli interventi effettuati dai Vigili del Fuoco che hanno operato con quattro squadre fino ad oltre le tre di questo mattino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Telefonate mute e squilli dalla Tunisia, anche a Modena boom di truffe "ping calls”

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Rubati i dati di 3 milioni di clienti Unicredit, preoccupazione anche Modena

  • Tortellini e gnocco fritto nel cuore della City, "Bottega Modena" sbarca a Londra

  • Madre denuncia la scomparsa del figlio, rintracciato in carcere a Oslo

  • "Buonasera, io sarei ricercato", ladro ventenne si presenta in caserma con la madre

Torna su
ModenaToday è in caricamento