Scontri prima del derby, denuncia e daspo per sette tifosi della Reggiana

La Digos di Modena ha concluso le indagini sui fatti del 25 maggio scorso, individuando sette persone responsabili di rissa e porto di armi. I disordini si erano verificati sotto il cavalcavia Cialdini

Nelle scorse ore la Questura di Modena ha concluso il proprio lavoro sui fatti del 25 maggio scorso, data del derby Modena-Reggio Audace (4-1) valevole per i playoff della scorsa stagione di Serie D. Prima del match dello stadio Braglia si era infatti verificato un episodio violento che aveva coinvolto due gruppi delle opposte tifoserie nei pressi del campo, nel parcheggio di via Santi proprio sotto il cavalcavia Cialdini.

Secondo quanto ricostruito dalla Polizia, un gruppo di circa 70 tifosi reggiani, molti dei quali a volto coperto, avevano "marciato" verso i rivali modenese, circa 20 persone e si erano scagliati contro di loro in maniera violenta - anche grazie agli ombrelli utilizzati a causa della giornata piovosa - e ne era nato un tafferuglio violento con il lancio di fumogeni e anche con il danneggiamento di alcune auto in sosta.

Il Reparto Mobile della Polizia aveva rapidamente raggiunto la zona dei disordini e aveva disperso i violenti con alcune cariche di alleggerimento, passando pi all'identificazione di presenti da parte della Digos. Nessuno aveva riportato lesioni significative.

Al termine degli accertamenti sono stati denunciati penalmente sette tifosi della Reggio Audace, accusati di rissa e di porto di oggetti atti ad offendere. Per loro scatterà anche il daspo annuale che li terrà lontani dai campi per la prossima stagione.

(video dal canale YouTube TuttoCurve)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Secchia e Panaro in piena, i ponti restano chiusi. Si contano i danni per gli allagamenti

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Tortellini e gnocco fritto nel cuore della City, "Bottega Modena" sbarca a Londra

  • Niente comizio in centro per Salvini. E le "sardine" si spostano in Piazza Grande

  • Salvini arriva a Modena, Anche sotto la Ghirlandina scatta la mobilitazione delle "sardine"

  • L'acqua filtra nelle cisterne, automobilisti in panne al distributore

Torna su
ModenaToday è in caricamento