Furti alle stazioni di servizio Eni con una carta "pirata", denunciati tre giovani

Erano riusciti ad accedere al sistema You&Eni, tramite il quale avevano rubato cibi e bevande alle stazioni di servizio. Dopo dieci giorni di indagine, i tre sono stati identificati e denunciati dai Carabinieri

Dopo dieci giorni di indagini, i Carabinieri della Stazione di Maranello hanno denunciato a piede libero un 21enne e un 24enne moldavi e un 33enne rumeno, tutti residenti in provincia di Modena, poichè considerati responsabili in concorso di svariati furti.

I tre erano riusciti a piratare il gestionale di You&Eni, la "carta fedeltà" dei distributori Eni, tramite la quale i clienti possono accumulare punti e ottenere premi. I criminali, effettuando fittizie transazioni virtuali, avevano quindi asportato alimenti e bevande dai distributori automatici installati presso le stazioni di servizio di Sassuolo, Formigine e Reggio Emilia, racimolando un "bottino" del valore di 800 euro. 

Questa notte i militari hanno eseguito delle perquisizioni presso le abitazioni degli indagati, rinvenendo parte della refurtiva e la strumentazione elettronica tramite la quale riuscivano ad accedere al sistema di pagamento virtuale. Il tutto è stato sequestrato dai Carabinieri e i giovani sono stati denunciati con l'accusa di furto aggravato continuato. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le creme solari pericolose per la salute: 4 sostanze fondamentali

  • Contagio, due nuovi casi a Carpi e Castelvetro. Deceduta una 54enne

  • Covid. In Emilia-Romagna oggi 31 casi e 7 decessi

  • Coronavirus, 13 nuovi positivi asintomatici in Regione. Undici i decessi

  • Contagio, nel modenese quattro nuovi casi e un ricovero in Terapia Intensiva

  • Finale Emilia. Tentato omicidio per motivi passionali, arrestato un 54enne

Torna su
ModenaToday è in caricamento