Serve alcol ai clienti, multa per un negozio etnico di viale Gramsci

Il titolare somministrava abusivamente alcolici; contestate anche altre irregolarità: nei suoi confronti sanzioni per 2.300 euro; denunciato un avventore dell’esercizio

(foto di repertorio)

Controllato e sanzionato per complessivi di 2.300 euro dalla Polizia locale di Modena il negozio di viale Gramsci collocato al civico 231/c, già oggetto di numerose segnalazioni da parte di residenti della zona.

I nuovi controlli della Municipale sono scattati nella serata di venerdì 18 ottobre:  verso le 19.50 gli operatori addetti alla Circoscrizione 2, che in zona svolgono diversi servizi di presidio e controllo, anche a piedi e in abiti civili, hanno sorpreso il titolare del negozio somministrare abusivamente alcolici.

L’uomo versava gin e whiskey in bicchieri di plastica che consegnava agli avventori presenti, alcuni dei quali, non appena gli agenti si sono qualificati,  hanno tentato di allontanarsi in fretta dal luogo ma sono stati subito fermati. Al controllo è emerso che due di loro avevano numerosi precedenti per uso e spaccio di sostanze stupefacenti, mentre un terzo è stato denunciato per inosservanza alle norme sugli stranieri.

Al titolare dell’esercizio, di nazionalità ghanese, è stata contestata la somministrazione di alcolici non autorizzata, la mancanza dei prezzi sui prodotti esposti e anche la preparazione di cibi cotti non autorizzata in quanto aveva collocato sul banco pollo cotto e tortelli destinati alla vendita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapina all'Eurospin, all'ospedale un dipendente colpito con un fucile

  • Tragedia al parco Amendola, si allontana dalla casa di riposo e annega nel lago

  • Fermata e denunciata per guida in stato di ebbrezza, chiama la sorella ma è alticcia pure lei

  • Frontale fra auto e camion, 26enne muore sulla Panaria Bassa

  • Assalto armato al portavalori, guardie rapinate all'uscita del Grandemilia

  • Acqua "del rubinetto" e tumori alla vescica, uno studio fa luce sulle correlazioni

Torna su
ModenaToday è in caricamento