Deposito abusivo di pneumatici in un'area agricola, tre denunciati a Formigine

Il proprietario del terreno e due stranieri sono stati individuati dai Carabinieri come i responsabili dello stoccaggio di centinaia di gomme, destinate poi ad essere rivendute

Gestione non autorizzata di rifiuti. E' questo il reato per il quale saranno chiamati a rispondere tre cittadini che avevano allestito un deposito illegale di pneumatici per auto usati. Il "magazzino" era costituito di fatto da due container merci piazzati su un campo di Formigine, formalmente adibito ad area agricola: lo hanno scoperto dopo una serie di indagini i Carabinieri di Formigine insieme ai colleghi Forsetali della stazione di Fiorano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A finire nei guai è stato in primis il proprietario del campo, un agricoltore formiginese di 78 anni. Con lui i militari hanno anche individuato due cittadini ghanesi - un 50enne residente a Fiorano e un 48enne di Reggio - che si occupavano materialmente della gestione del deposito, nel quale erano stati accatastati centinaia di pneumatici, destinati poi ad essere rivenduti. Tutto il materiale è stato posto sotto sequestro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 71 nuovi positivi, di cui 48 asintomatici. A Modena focolaio in un prosciuttificio

  • Covid. Altri 18 contagiati nel focolaio del salumificio di Castelnuovo

  • Contagio. Tre ricoveri a Modena, uno in Terapia Intensiva

  • Frontale nelle campagne di Soliera, muore un ragazzo di 20 anni

  • Contagio, 7 casi nel modenese. Uno è in ospedale

  • Forno rumoroso in centro storico, sequestrati i locali per la produzione

Torna su
ModenaToday è in caricamento