Scippano un uomo ma restano senza benzina nella fuga, denunciate due pregiudicate

Nel primissimo pomeriggio di ieri la Volante ha intercettato due sessantenni che avevano appena messo a segno un colpo con la tecnica "dell'abbraccio"

Uno dei non certo rari furti con destrezza che si verificano lungo le strade modenesi ha avuto ieri un epilogo particolare. Intorno alle 13 un uomo di 68 anni ha infatti chiamato la centrale operativa della Polizia, denunciando il fatto di essere appena stato derubato da una coppia di donne. Queste lo avevano avvicinato e avevano "attaccato bottone", cercando di distrarlo con le parole, abbracciandolo e arrivando persino a proporre prestazioni sessuali: una tecnica purtroppo nota, che ha permesso alle due signore di sfilare di tasca il portafogli della vittima.

L'uomo si è però accorto di quanto accaduto, ma non è riuscito a fermare le due ladre, che nel frattempo erano salite a bordo di una Fiat Punto e si stavano allontanando. La vittima ha però tentato di seguire le due malviventi, rimanendo sempre in contatto telefonico con la Polizia. Non è stato però necessario un inseguimento particolarmente complesso, in quanto l'auto delle due criminali è rimasta senza benzina e si è dovuta fermare a bordo strada.

Quando la Volante di zona è arrivata ha individuato le due ladre che nel frattempo si erano rifornite di carburante, acquistando con due taniche alcuni litri di benzina, utilizzando proprio parte dei soldi del portafogli rubato. Gli agenti hanno fermato e identificato le signore, una 61enne e una 65enne italiane, già note per una lunga lista di precedenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le due ladre sono state accompagnate in Questura e denunciate, mentre il portafogli con i restanti 170 euro (su 200) è stato restituito al legittimo proprietario. L'auto è risultata per altro già sottoposta a fermo amministrativo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le creme solari pericolose per la salute: 4 sostanze fondamentali

  • Contagio, due nuovi casi a Carpi e Castelvetro. Deceduta una 54enne

  • Contagio, nel modenese quattro nuovi casi e un ricovero in Terapia Intensiva

  • L'ex Commissario Venturi si ricrede: "Il lockdown totale è stato un errore"

  • Covid. In Emilia-Romagna oggi 31 casi e 7 decessi

  • Carpi, da domani attivi i nuovi fotored. Presto altri quattro incroci monitorati

Torna su
ModenaToday è in caricamento