Fermata e denunciata per guida in stato di ebbrezza, chiama la sorella ma è alticcia pure lei

La patente le è stata ritirata e ha chiamato la sorella per farsi venire a prendere, ma l'auto è finita nel deposito giudiziario

Stanotte, a ridosso del centro storico di Carpi una pattuglia dei Ccarabinieri ha fermato una ragazza del posto sottoponendola alla prova dell’etilometro. La ragazza, risultata positiva all’esame: le è stato rilevato un tasso alcolemico pari al doppio del massimo consentito dalla legge.

Rimasta apiedi, la guidatrice ha deciso di chiamare la sorella per farsi venire a prendere. Peccato che anche lei, accompagnata dal fidanzato, si sia presentata all’appuntamento in stato di ebbrezza e che quindi non sia stato possibile affidarle l’autovettura, poi finita in un deposito giudiziario.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alla giovane, denunciata alla Procura modenese per guida in stato di ebbrezza, è stata ritirata la patente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Produzione ferma per troppe malattie, l'azienda prepara la denuncia poi ritratta

  • Contagio. A Modena altri 14 decessi, calano gli interventi delle ambulanze

  • Centri commerciali e negozi, in Emilia-Romagna sabato e domenica confermate le chiusure

  • Meteo | Impennata improvvisa delle polveri sottili, vediamo perché

  • Test agli operatori sanitari, si parte la settimana prossima con i prelievi

  • Ricette da riscoprire ora che sei a casa: 5 dolci modenesi

Torna su
ModenaToday è in caricamento