Cellulare nelle mutande e auricolari nascosti, nuova denuncia alla Motorizzazione

E' ancora una volta un cittadino indiano ad essere finito nei guai per aver cercato di superare i quiz della patente con l'aiuto di un suggeritore collegato telefonicamente. Intervenuta la Polstrada

Nella giornata di ieri gli agenti della Sezione Polizia Stradale di Modena hanno denunciato in stato di libertà il cittadino indiano, S.J., di 21 anni residente in provincia di Mantova. Il ragazzo è stato pizzicato – così come diversi connazionali prima di lui – durante l'esame teorico per la patente di guida, sorpreso ad utilizzare strumenti elettronici per ottenere suggerimenti durante i quiz.

Durante la prima sessione d’esami della mattina gli agenti, unitamente al funzionario della Motorizzazione preposto agli esami, si sono insospettiti dall’atteggiamento alquanto nervoso tenuto dallo straniero che stava sostenendo la prova con l'aiuto delle cuffie. Il ragazzo, infatti, nascondeva all’interno dell’orecchio sinistro, coperto dai capelli, un minuscolo auricolare, attaccato con nastro adesivo nero alla pelle e collegato tramite dispositivo bluetooth ad un telefono cellulare nascosto nelle mutande. 

Grazie alla perquisizione è stato rinvenuto anche un secondo telefono cellulare con il quale S.J. aveva mantenuto i contatti con la persona che fungeva da “suggeritore” alle domande d’esame. Tutto il materiale è stato sottoposto a sequestro ed il cittadino indiano denunciato all’Autorità Giudiziaria per falsità ideologica. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Terribile schianto sulla A22, ferito il conducente di un furgone

    • Cronaca

      Importante sequestro di cocaina, tre giovani arrestati dopo la fuga in via Emilia

    • Cronaca

      Dossier di Legambiente sulle aree cementificate a Modena e provincia

    • Politica

      Permanenza negli alloggi popolari, nuove regole dal Comune

    I più letti della settimana

    • Ricostruita la scorribanda in bus dei vandali a Carpi, tre giovanissimi arrestati

    • Terremoti, due scosse di magnitudo MI 3.1 e 3.2 nella Bassa

    • Fuga dai Carabinieri e schianto, arrestata una banda di truffatori

    • Frontale fra auto e camion, sei feriti estratti dai veicoli nei fossi

    • Scippata e gettata a terra davanti al supermercato La Rotonda

    • Confermato il fermo per i vandali di Carpi. Le famiglie: "Chiediamo scusa"

    Torna su
    ModenaToday è in caricamento