Smaltimento illecito di rifiuti, ancora una denuncia nella Bassa

Fermati due uomini residenti nel mantovano a bordo di un furgone con 10 quintali di merce trasportata in maniera illegale

Ieri pomeriggio i militari della Stazione Carabinieri di San Martino Spino hanno denunciato in stato di libertà alla Procura modenese A. F., 68enne calabrese e A. C., 30 enne calabrese, entrambi residenti nella provincia di Mantova. I due sono stati fermati nel territorio di Mirandola mentre erano a bordo di un vecchio autocarro che trasportava 10 quintali di materiale ferroso ed elettrodomestici dismessi: ad un controllo approfondito è emerso che i due non erano in posseso dell'autorizzazione necessaria.

Il veicolo e il materiale sono stati sequestrati, come per altro già avvenuto in molte occasioni ne territorio della Bassa modenese, dove il fenomeno del trasporto e dello smaltimento illecito di rifiuti continua a destare preoccupazione.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • In balia della corrente sul materassino, due ragazzi modenesi salvati in Salento

  • Turista multato per l'accesso in Ztl, arriva alla Municipale un assegno dalle Hawaii

  • Salta la cassa con una tv sotto braccio, stroncata sul nascere l'impresa impossibile di un 31enne

  • Esce di strada con l'auto, morto un 59enne a Manzolino

  • L'ex compagno di classe saluta la sua ragazza, lui lo colpisce con una testata

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

Torna su
ModenaToday è in caricamento