Falso negozio online, denunciato un truffatore seriale

Nei guai un 49enne di Forlì, identificato dalla Polizia di Carpi a seguito della denuncia di un cittadino. Il malvivente aveva creato una finta rivendita di climmatizzatori su un portale di annunci

Gli investigatori del Commissariato di Polizia di Carpi hanno portato a termine nei giorni scorsi un'indagine su un caso di truffa rilevato sul territorio, che ha permesso di incastrare un 49enne di Forlì, che aveva architettato un sistema banale ma ben studiato di truffe online. Le indagini sono scaturite, come detto, da una querela sporta da un carpigiano che, dopo aver effettuato l’acquisto di un condizionatore su un noto sito di e-commerce, non si è visto recapitare l’elettrodomestico e non è più riuscito a mettersi in contatto con il venditore. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le indagini hanno permesso di risalire all’autore del raggiro, che agiva in maniera strutturata. È emerso, infatti, che “Climastore14” era una fantomatica società con la quale il forlivese si era registrato sul mercato on line per inserire falsi annunci di vendita di elettrodomestici, facendosi accreditare le somme su un conto corrente intestato ad un’agenzia investigativa a lui riconducibile. Il sito, dopo le prime segnalazioni di raggiro, ha provveduto a censurare il venditore, che nel frattempo aveva perpetrato numerosi colpi ai danni di ignari acquirenti sparsi in tutta Italia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violento scontro sulla Tangenziale di Vignola, deceduta una automobilista

  • "I caporali fuori dalla Coop", protesta davanti al supermercato di Formigine

  • Coop Alleanza 3.0, la Cgil conferma lo stato di agitazione dopo le denunce dei dipendenti

  • Apre il Drive-in di Maranello, domani la prima proiezione

  • Si presenta al Pronto Soccorso dopo una lite, ma porta con sè la cocaina. Arrestato

  • Precipita nel vuoto durante un'escursione, muore un 63enne modenese

Torna su
ModenaToday è in caricamento