Fucile e droga nascosti in casa, doppia denuncia per un pregiudicato

Dopo un primo sequestro di munizioni, il 31enne straniero è stato monitorato dalla Polizia, che è riuscita a individuare anche il fucile che nascondeva in casa

Nel corso di una perquisizione presso il domicilio di un noto pregiudicato tunisino di 31 anni, gli agenti del Commissariato di Carpi e della Squadra Mobile hanno accertato diverse irregolarità. Nell'appartamento sono infatti state trovate alcune dosi di hashish, verosimilmente per uso personale, ed alcune cartucce per fucile. Lo straniero è stato denunciato in stato di libertà per detenzione abusiva di munizioni d’arma da fuoco e segnalato alla Prefettura per lo stupefacente.

I poliziotti di Carpi, tuttavia, hanno continuato a monitorare il tunisino, ritendo plausibile che lo stesso detenesse anche l’arma relativa alle munizioni già sequestrate. Così, ieri mattina durante una nuova perquisizione domiciliare gli agenti hanno trovato all’interno della abitazione quanto cercavano: un fucile da caccia opportunamente nascosto dal nordafricano.

L’arma, sottoposta a sequestro, è risultata oggetto di furto. Il tunisino, pertanto, è stato nuovamente denunciato, questa volta per il reato di  detenzione abusiva di armi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia al parco Amendola, si allontana dalla casa di riposo e annega nel lago

  • Fermata e denunciata per guida in stato di ebbrezza, chiama la sorella ma è alticcia pure lei

  • Al supermercarto con il contenitore per alimenti portato da casa, a Modena si sperimenta

  • Inceneritore e qualità dell'aria: "I rifiuti da fuori Modena inquinano come 100mila auto"

  • Scappa di casa a soli 10 anni, ritrovato in stazione in piena notte

  • Licenziati due dipendenti della Polcart, i colleghi minacciano lo sciopero

Torna su
ModenaToday è in caricamento