Passa con il rosso acccanto all'auto dei vigili, ubriaco denunciato

Il conducente fermato dalla Polizia municipale per l’infrazione commessa è risultato positivo all’alcol test e quindi denunciato per guida in stato di ebbrezza

Passa con il rosso e nemmeno si accorge che ferma a quello stesso semaforo, tra via Monte Kosica e via Galvani, proprio davanti alla Stazione ferroviaria, in attesa del verde, c’era anche un’automobile della Polizia municipale di Modena in servizio notturno. È accaduto alle 2.40 della notte tra sabato 6 e domenica 7 aprile. Pochi istanti dopo la pattuglia ha fermato l’automobilista, lo ha fatto accostare e lo ha anche sottoposto al pre test alcolico che ha dato esito positivo.

Il conducente, un 43enne di nazionalità italiana alla guida di un’automobile di sua proprietà con targa straniera, all’esame successivo è risultato avere un tasso alcolico più del doppio del consentito. Collocandosi nella seconda fascia individuata dal Codice della Strada (articolo 186). E' quindi scattata per lui una denuncia per guida in stato di ebbrezza con immediato ritiro della patente di guida ai fini della sospensione e decurtazione di 10 punti dalla stessa, che sono diventati 16 con quelli previsti per la violazione amministrativa appena commessa relativa al passaggio con il rosso (articolo 146).

Sarà poi l’Autorità giudiziaria a decidere in quale misura applicare la sanzione penale e la durata della sospensione della patente, tenendo anche contro delle aggravanti determinate dall’orario notturno in cui il reato è stato commesso.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Salta la cassa con una tv sotto braccio, stroncata sul nascere l'impresa impossibile di un 31enne

  • Esce di strada con l'auto, morto un 59enne a Manzolino

  • L'ex compagno di classe saluta la sua ragazza, lui lo colpisce con una testata

  • Caduta sulla rotonda di Vaciglio, grave un cicloamatore

  • Sale su un traliccio alla stazione e minaccia di gettarsi, salvata dai Carabinieri

  • Meteo | Torna il caldo con valori fino a +35°C, ma non per molto

Torna su
ModenaToday è in caricamento