Documenti falsi per derubare i negozi di elettronica, fermato truffatore seriale

Il 33enne partneopeo è stato individuato e bloccato dalla Polizia all'Unieuro di Carpi, mentre cercava di acquistare in maniera fraudolenta alcui prodotti Apple. Non era la prima volta

Nella mattinata di ieri un equipaggio della Squadra Volante del Commissariato di P.S. di Carpi ha bloccato un truffatore seriale mentre tentava di raggirare una cassiera del punto vendita Unieuro, in via delle Magliaie.

Il malvivente, un 33enne campano, in possesso di documenti di riconoscimento falsi e buste paga contraffatte, era solito partire da Napoli per perpetrare raggiri nel nord Italia presso grossi punti vendita di articoli di elettronica, dove acquistava prodotti di ingente valore economico, chiedendo di pagarli con un finanziamento che otteneva presentando documenti contraffatti. Ieri, ad esempio, aveva cercato di comprare alcuni prodotti Apple (due I Phone 8 Plus ed un computer portatile I Mac) per un valore di oltre 4.000 euro.

Oltre al tentativo di truffa a danno del negozio di Carpi è già stato accertato che l'uomo, alcune settimane fa, aveva perpetrato una truffa analoga presso la stessa catena a Reggio Emilia.

Il truffatore è stato accompagnato in Commissariato dove sono stati effettuati accertamenti più approfonditi sulla sua identità, poi è stato denunciato in stato di libertà, mentre i documenti contraffatti e lo smartphone in suo uso sono stati sequestrati. Sono in corso indagini per risalire all’identità dei complici e dei ricettatori, con i quali manteneva i contatti. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Contagio, un nuovo caso a Modena. Deceduta una donna di Pavullo

  • Chiude anche la Cornetteria: "Queste regole impediscono di lavorare"

  • Coronavirus, tornano a crescere i casi in regione. "Stiamo testando gli asintomatici"

  • Fase 2, buone notizie per chi deve prendere la patente: c'è la data per la riapertura delle scuole guida

  • Contagio, ancora due positivi nel modenese. Ennesimo decesso in Appennino

  • Contagio, due nuovi casi a Carpi e Castelvetro. Deceduta una 54enne

Torna su
ModenaToday è in caricamento