Causa un incidente e fugge, denunciato grazie a Google Street Views

L'occhio di Google di passaggio nel modenese lo scorso settembre ha immortalato il responsabile di un incidente in cui erano rimasti feriti due automobilisti carpigiani. Un 36enne di Rubiera su un furgone aziendale era fuggito senza prestare soccorso

Una telefonata a Mountain View, in California, e il gioco è fatto. Davvero particolare l'indagine che in queste settimane ha coinvolto i Carabinieri della Compagnia di Carpi, alle prese con un pirata della strada del quale si erano perse le tracce e che è stato rintracciato grazie alla tecnologia made in Google.

Il fattaccio risale allo scorso 28 settembre, quando nella frazione di Ganaceto di Modena si era verificato un banale incidente tra un'auto e un furgone. Il guidatore del mezzo pesante, tuttavia, si era allontanato incurante della condizione delle due persone a bordo dell'auto, rimaste lievemente ferite.

I due, una coppia di Carpi, si era poi recata in caserma per denunciare il fatto e i Carabinieri avevano avviato la ricerca, utilizzando anche uno strumento tanto banale quanto utile: Google Street Views. Un'incredibile coincidenza ha fatto si che le fotografie del tratto di strada interessata dalla fuga del furgone pirata fossero state scattate dalla Google Car proprio in quel giorno e a quell'ora.

Gli investigatori dell'Arma hanno individuato infatti il furgone incriminato, ma sono stati parzialmente bloccati dal fatto che le scritte sulle fiancate del mezzo fossero oscurate, come Google fa sistematicamente per questioni di privacy, come per le targhe. La Compagnia dei Carabinieri di Carpi si è quindi rivolta agli uffici californiani di Mountain View, ottenendo le immagini originali.

Grazie a questa prova schiacciante è stato possibile risalire alla ditta e al conducente del mezzo, un 36enne residente a Rubiera. L'uomo è stato denunciato per il reato di omissione di soccorso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Indagine sui prezzi nei supermercati: Esselunga e Coop si dividono la spesa online

  • Secchia e Panaro in piena, i ponti restano chiusi. Si contano i danni per gli allagamenti

  • Si cappotta con l'auto lungo la Circondariale, muore un giovane a Fiorano

  • Niente comizio in centro per Salvini. E le "sardine" si spostano in Piazza Grande

  • Il Panaro raggiunge livelli ciritici, chiude via Emilia. La situazione della viabilità

  • L'acqua filtra nelle cisterne, automobilisti in panne al distributore

Torna su
ModenaToday è in caricamento