Giovane serbo sorpreso ad imbrattare il monumento ai martiri delle Foibe

E' accaduto a Carpi, dove la Polizia ha inseguito e bloccato il vandalo. cancellate le scritte

Poco dopo la mezzanotte di ieri una pattuglia della Polizia di Carpi si è imbattuta in un vandalo che stava imbrattando la Stele del Ricordo, dedicata alla memoria dei Martiri delle  Foibe, all'interno del parco Baden Powell. Alla vista della Polizia il ragazzo si è dato immediatamente alla fuga.

Inseguito per tutto il parco, é stato bloccato dagli agenti dopo diversi metri. Aveva con sé due bombolette spray, che sono state sequestrate.

Sulla stele aveva scritto in lingua serbo-croata “Morte al fascismo. Libertà”. Si tratta di un cittadino serbo di 20 anni, residente a Carpi incensurato, che è stato denunciato per il reato di imbrattamento di cose di interesse storico. Le scritte sono state cancellate questa mattina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

WhatsApp Image 2020-02-09 at 19.36.09-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Contagio. A Modena altri 14 decessi, calano gli interventi delle ambulanze

  • Test agli operatori sanitari, si parte la settimana prossima con i prelievi

  • Meteo | Impennata improvvisa delle polveri sottili, vediamo perché

  • Coronavirus. Modena rallenta, ma si aggiungono 10 decessi

  • I numeri nei Comuni: positivi e persone in isolamento in provincia di Modena

  • Contagio. Nuovi positivi in regione, oggi +713. Altri 88 decessi

Torna su
ModenaToday è in caricamento