Modena Park, tre giorni di disagi. Lettera ai residenti: "Portate pazienza"

Alle 1.500 famiglie dell'area del parco Ferrari lettera con informazioni e consigli utili. Il sindaco Muzzarelli: "Evento unico, qualche disagio e …un po' di pazienza". Limitazioni al traffico dalle 19 del 30 giugno fino alle 7 di domenica 2 luglio

Dalle modifiche alla viabilità all’organizzazione della raccolta rifiuti, dai servizi di assistenza fino ai consigli e alle raccomandazioni su alcuni aspetti di vita quotidiana. Sono i temi delle indicazioni contenute nella lettera che il Comune di Modena invia in questi giorni a circa 1.500 famiglie che risiedono nell’area del parco Ferrari dove sabato 1 luglio si svolge il concerto di Vasco Rossi con 220 mila spettatori.

Il sindaco Gian Carlo Muzzarelli accompagna la lettera con un messaggio personale nel quale, dopo aver ricordato che “Modena Park 2017” rappresenta “un evento unico e straordinario per Modena e i modenesi, che porterà alla città prestigio, indotto economico e una visibilità nel mondo con pochi precedenti”, sottolinea di essere pienamente consapevole “che l’impatto sulla vita normale dei cittadini sarà rilevante: seppure per un arco di tempo molto ridotto, ovvero il primo fine settimana di luglio, le nostre abitudini e la nostra quotidianità familiare subiranno qualche disagio e dovremo portare un po’ di pazienza”.

PARCO - La lettera ai residenti si apre con l’annuncio che i lavori di installazione del palco al parco Ferrari inizieranno lunedì 29 maggio, ma in tutta la prima fase non sono previste modifiche alla viabilità: il cantiere interesserà esclusivamente il parcheggio sul lato di via Emilia Ovest. Anche il parco nel mese di giugno rimarrà accessibile, esclusa l’area del cantiere che si amplierà progressivamente. L’area del concerto dalle ore 19 di venerdì 30 giugno sarà raggiungibile esclusivamente a piedi dai soli spettatori muniti del biglietto. 

STRADE - L’area interessata alla principali modifiche alla viabilità, con divieto di circolazione temporaneo dalle ore 19 di venerdì 30 giugno alle ore 7 di domenica 2 luglio, è quella delle zone limitrofe al parco Ferrari, con le strade immediatamente adiacenti: via Emilia Ovest (tratto da viale Autodromo a viale Barozzi); viale Zucchi/Italia (da Galaverna a Corassori), via Nobili/San Faustino (da Emilio Po fino a via Bonasia) e viale Autodromo. Limitazioni alla circolazione saranno previste anche nelle altre strade qui indicate: via Emilia Ovest (tratto compreso tra Strada Nazionale per Carpi e viale Barozzi), viale Autodromo, via San Faustino (tratto compreso tra viale Autodromo e via Bonasia, viale Italia (tratto compreso tra viale Corassori e via Emilia Ovest), strada San Cataldo (tratto compreso tra via Emilia Ovest e Via Costa), via Guerrazzi, via Borghi, via Compagni, via Del Murazzo, via Ruffini (tratto compreso tra via Emilia Ovest e via Galaverna), via Marianini, via Zucchi (tratto compreso tra via Emilia Ovest e via Galaverna), via Gherardi, via Cavo Cerca (tratto compreso tra via Zucchi e via Osoppo), via Arago, via Matteucci, via Barsanti, via Pitagora, via Formigina (tratto compreso tra viale Corassori a via San Faustino), via Nobili (tratto compreso tra via Emilio Po e viale Autodromo), via Piazza, via Ulivi.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Modena usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Stasera su Italia1 anche Modena protagonista della puntata de "Le Iene Show"

  • Finge di voler comprare un divano online e si fa accerditare 3.000 euro

  • Via libera all'accensione dei termosifoni. Disponibile anche il bonus per le famiglie

  • Ragazza di 22 anni muore dopo il trasporto dall'Ospedale di Sassuolo a Baggiovara, aperta indagine

  • Non pagano la spesa e colpiscono i dipendenti, coppia denunciata all'Esselunga

  • Investito da una bicicletta, 46enne muore dopo un giorno in ospedale

Torna su
ModenaToday è in caricamento