In regola secondo la "domenica ecologica", ma senza patente e assicurazione

In auto erano in cinque, è stato comunque fermato dalla Polizia municipale nei controlli della “domenica ecologica”: veicolo sequestrato e conducente denunciato

Era tutto in regola il Mercedes Classe C, euro 3 diesel, che è stato formato ieri in via Morane a Modena dalla Polizia municipale durante la "domenica ecologica": Era tutto secondo legge, infatti in auto erano in cinque, quindi poteva girare tranquillamente con la deroga come “pool car”. Tuttavia, la Municipale ha continuato i controlli scoprendo che non aveva né assicurazione, né la patente. 

Quello che non andava era che l’auto non era assicurata e, soprattutto, che alla guida ci fosse una persona senza patente (O.A. le iniziali dell’uomo di origini nigeriane residente in città) già fermato per lo stesso motivo lo scorso aprile dalla Polizia stradale. Risultato: denuncia penale per la guida senza patente, mai conseguita, con l’aggravante della recidiva nel biennio; sequestro del veicolo ai fini della confisca; sanzione per la mancanza di assicurazione.

Nel corso della giornata le pattuglie della Polizia municipale, impegnate anche nel servizio allo stadio per il derby Modena – Reggiana e in servizi legati ad altre manifestazioni, hanno effettuato complessivamente 26 controlli per il rispetto della domenica ecologica con una sanzione per violazione dell’ordinanza e altre otto sanzioni per violazioni diverse al Codice della strada.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapina all'Eurospin, all'ospedale un dipendente colpito con un fucile

  • Tragedia al parco Amendola, si allontana dalla casa di riposo e annega nel lago

  • Fermata e denunciata per guida in stato di ebbrezza, chiama la sorella ma è alticcia pure lei

  • Al supermercarto con il contenitore per alimenti portato da casa, a Modena si sperimenta

  • Frontale fra auto e camion, 26enne muore sulla Panaria Bassa

  • Assalto armato al portavalori, guardie rapinate all'uscita del Grandemilia

Torna su
ModenaToday è in caricamento