Aggredita sotto casa, un volontario della sicurezza mette in fuga lo scippatore

L'uomo fa parte dell'Associazione di promozione sociale Narxis che da alcuni mesi è entrata a far parte del Progetto volontari. Ha messo in fuga un ladro che aveva aggredito una signora sul portone di casa

Ha soccorso un’anziana gettata a terra durante uno scippo, recuperato la borsa che era stata sottratta alla donna e messo in fuga l’aggressore. Protagonista del salvataggio avvenuto domenica scorsa verso le 11 è un membro dell’Associazione Narxis che ha frequentato il corso della Polizia Municipale di Modena riservato ai cittadini impegnati nel Progetto Volontari.

E si è appunto reso conto di una potenziale situazione di emergenza, il volontario che, mentre si recava nei pressi della sede di Narxis, ha sentito delle urla provenire dall’interno di un portone. Avvicinatosi, ha visto una donna sul pavimento mentre un presunto nordafricano, a volto scoperto, si accaniva su di lei, colpendola a mani nude per strapparle la borsetta.

Il volontario, che in quel momento non era impegnato nel servizio di presidio del territorio, non ha esitato a soccorrere la vittima allontanando lo scippatore che prima di andarsene ha tentato, invano, di strappare anche a lui il borsello. Grazie alla fermezza dimostrata, è stato recuperato il maltolto e all’aggressore non è rimasto che darsi alla fuga. La vicenda si è dunque conclusa con la denuncia alle Forze dell’Ordine che hanno avviato le indagini e con gli accertamenti sulle condizioni di salute della signora. “Porre l’attenzione a quello che ci succede intorno – sottolineano i volontari di Narxis - rappresenta un impegno civico attuabile anche dal singolo cittadino il quale, veicolando opportunamente le sue informazioni, si dimostra utile al controllo del territorio svolto dalle Forze dell’Ordine e, di conseguenza, al contrasto della criminalità”.

L’associazione da tempo si occupa di educazione ambientale, tutela del verde pubblico e di progetti dedicati alla vivibilità del Quartiere con particolare attenzione al parco XXII Aprile. Per assolvere al meglio alla propria vocazione sociale, Narxis ha aderito al Progetto volontari del Comune di Modena, dedicandosi al monitoraggio delle aree verdi, dei cortili scolastici e di alcune zone della città sotto la supervisione dei Vigili di Quartiere. Dallo scorso novembre è quindi entrata a far parte di quella schiera che conta ormai 193 volontari, appartenenti all’Associazione Nazionale Alpini, all’Associazione Nazionale Carabinieri, alle Guardie Ecologiche Volontarie, all’Associazione Vivere Sicuri ed ai City Angels che, coordinati dalla Municipale, dedicano la loro attenzione al territorio cittadino contribuendo a prevenire situazioni di degrado. Collaborare insieme per coinvolgere la cittadinanza in azioni solidali e attente alla sicurezza, nell’ottica di prevenire il disagio e contrastare la marginalità, è il denominatore comune dei volontari ed è parte di un ciclo virtuoso che mira a coinvolgere la cittadinanza in un processo di coesione sociale rispetto alle emergenze.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • siamo pieni di questi presunti nordafricani, sarebbe ora di applicare una legge che loro capiscono benissimo, quella del taglione

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Rissa alla cassa dopo un furto, giovane in manette da Mango

  • Politica

    Referendum, l'affluenza alle urne a Modena e provincia

  • Politica

    Portobello, si allarga la platea di chi ha diritto ad accedere all'emporio sociale

  • Cronaca

    Pompiere ferito dopo la caduta dal camion: "Lavoriamo su mezzi rattoppati"

I più letti della settimana

  • Scossa di MI 3.7, all'alba torna a tremare la pianura Padana

  • Cena per i bisognosi, apre il Refettorio Ghirlandina di Bottura e colleghi

  • Via Emilia, giovane attraversa la strada e viene travolto da un'auto

  • Donna rapinata in corso Canalgrande, ladro in manette grazie all'app

  • 80 nuovi letti elettrici al Policlinico per il reparto oncologico

  • Rapina da Sephora e furto in polisportiva, giovanissimo ladro finisce in cella

Torna su
ModenaToday è in caricamento