Funivia bloccata, a Passo del Lupo esercitazione del Soccorso Alpino

Gli specialisti hanno potuto simulare sotto la nevicata di ieri il salvataggio di persone rimaste bloccate in balia delle intemperie

Ieri mattina - domenica 26 novembre - nella stazione sciistica di Passo del Lupo di Sestola, si è svolta un’esercitazione di evacuazione di una seggiovia che ha coinvolto 20 tra tecnici e personale sanitario della Stazione Monte Cimone del Soccorso Alpino Emilia Romagna. Si è trattato di una simulazione di scarico di passeggeri da un impianto di risalita a fune a seguito del fermo improvviso della seggiovia, un’ipotesi che può verificarsi in caso di condizioni esterne avverse o di eventuali guasti.

Il Soccorso Alpino ha simulato la liberazione dei passeggeri con specifiche manovre di evacuazione effettuate in totale sicurezza. Le condizioni meteo di domenica, con vento e bufera di neve, hanno reso ancora più realistico l’intervento dei soccorritori. La simulazione di evacuazione di persone da un impianto a fune impegna ogni anno il Soccorso Alpino ed è uno degli addestramenti ricorrenti svolti dal SAER.

Nel periodo invernale, oltre all’esercitazione sugli impianti di risalita, le squadre del Soccorso Alpino sono impegnate in simulazioni di soccorso in valanga, e di recupero di escursionisti in difficoltà con manovre effettuate su neve e ghiaccio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapina all'Eurospin, all'ospedale un dipendente colpito con un fucile

  • Frontale fra auto e camion, 26enne muore sulla Panaria Bassa

  • Assalto armato al portavalori, guardie rapinate all'uscita del Grandemilia

  • Acqua "del rubinetto" e tumori alla vescica, uno studio fa luce sulle correlazioni

  • Gli insulti in dialetto modenese più famosi

  • Raro tumore ad una mano, trentenne salvato dalla cooperazione medica tra Modena e Bologna

Torna su
ModenaToday è in caricamento