Fanno saltare lo sportello Postamat, ma il colpo fallisce

In piena notte un boato ha svegliato Lesignana, dove una banda di ladri ha fatto esplodere la cassa dell'ufficio postale, senza però riuscire a smurarla. Indaga la Polizia

Ancora un colp ai danni di un bancomat, ancora un tentativo fallito. Dopo l'incursione con un carroattrezzi in una filiale bancaria di Massa finalese, sventata dai Carabinieri, è toccato ad uno sportello Postamat, quello dell'ufficio della frazione modenese di Lesignana. Una banda di malviventi è entrata in azione in piena notte, alle ore 3 circa, utilizzando la tecnica del gas esplosivo.

L'acetilene è stato fatto filtrare nel macchinario murao alla parete esterna dell'ufficio postale, ma il successivo scoppio non ha dato i frutti sperati dai criminali. La cassa è infatti restata incardinata del suo alloggiamento, impedendo così alla banda di trascinarla via per poi forzarla con più calma in un luogo più sicuro. Il frastuono non permette in questi casi un secondo tentativo, così i ladri sono fuggiti.

Sul posto sono intervenuti Carabinieri e Polizia, con gli agenti della Questura che hanno preso in consegna l'indagine, per competenza territoriale. L'ufficio è rimasto chiuso al pubblico per permettere i lavori di ristrutturazione, dal momento che l'esplosione ha danneggiato anche gli infissi, le serrande e le vetrate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Telefonate mute e squilli dalla Tunisia, anche a Modena boom di truffe "ping calls”

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Il futuro dell’Oncologia modenese, riconoscimenti per tre giovani ricercatori

  • Colleziona 175 multe in due anni, la Muncipale scopre anche una maxi evasione

  • Madre denuncia la scomparsa del figlio, rintracciato in carcere a Oslo

  • "Buonasera, io sarei ricercato", ladro ventenne si presenta in caserma con la madre

Torna su
ModenaToday è in caricamento