Stranieri, una nuova espulsione dal carcere di Modena

In pochi giorni un altro criminale di nazionalità straniera è stato espulso per scontare la pena nel suo paese d'origine. Una pratica non sempre applicata che porterebbe benefici al svraffollamento carcerario

Nella serata di venerdì gli agenti della Polizia di Stato hanno prelevato presso il carcere di Sant'Anna G.V., moldavo di anni 38, per accompagnarlo alla frontiera aerea di Bologna dove è stato imbarcato su un volo diretto a Chisinau (Moldavia). È stata così data esecuzione all’espulsione, alternativa alla detenzione, disposta dal Magistrato di Sorveglianza.

L’uomo, già destinatario di un Ordine e di un provvedimento di espulsione, era detenuto presso il carcere di Sant’Anna, dove stava espiando la pena di anni 1 mesi 11 giorni 28 di reclusione per i reati di falsità materiale e furto aggravato, inflitta con sentenza del Tribunale di Modena.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro alle porte di Pavullo, muore in auto un ragazzo di 19 anni

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Manovre scorrette alla guida, parte la campagna di controlli della Municipale

  • Carnevale 2020, tutti gli appuntamenti di Modena e provincia

  • Richiesta di concordato preventivo per la Goldoni Arbos, scatta lo sciopero

  • Rientrato il 29enne di Finale Emilia, ricerche sospese

Torna su
ModenaToday è in caricamento