Stranieri, una nuova espulsione dal carcere di Modena

In pochi giorni un altro criminale di nazionalità straniera è stato espulso per scontare la pena nel suo paese d'origine. Una pratica non sempre applicata che porterebbe benefici al svraffollamento carcerario

Nella serata di venerdì gli agenti della Polizia di Stato hanno prelevato presso il carcere di Sant'Anna G.V., moldavo di anni 38, per accompagnarlo alla frontiera aerea di Bologna dove è stato imbarcato su un volo diretto a Chisinau (Moldavia). È stata così data esecuzione all’espulsione, alternativa alla detenzione, disposta dal Magistrato di Sorveglianza.

L’uomo, già destinatario di un Ordine e di un provvedimento di espulsione, era detenuto presso il carcere di Sant’Anna, dove stava espiando la pena di anni 1 mesi 11 giorni 28 di reclusione per i reati di falsità materiale e furto aggravato, inflitta con sentenza del Tribunale di Modena.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Indagine sui prezzi nei supermercati: Esselunga e Coop si dividono la spesa online

  • Secchia e Panaro in piena, i ponti restano chiusi. Si contano i danni per gli allagamenti

  • Si cappotta con l'auto lungo la Circondariale, muore un giovane a Fiorano

  • Niente comizio in centro per Salvini. E le "sardine" si spostano in Piazza Grande

  • Il Panaro raggiunge livelli ciritici, chiude via Emilia. La situazione della viabilità

  • Salvini arriva a Modena, Anche sotto la Ghirlandina scatta la mobilitazione delle "sardine"

Torna su
ModenaToday è in caricamento