Evadono per festeggiare il Capodanno, arrestati dai carabinieri

Tre italiani costretti ai domiciliari per diversi reati presso una comunità alloggio modenese avevano deciso di passare in compagnia la notte di San Silvestro: scoperti, sono stati condotti al carcere di Sant'Anna

Capodanno

Si erano allontanati dalla comunità alloggio dove si trovavano per passare qualche ora in compagnia con l'intento di festeggiare la notte di San Silvestro. Peccato fossero sottoposti agli arresti domiciliari. Per tale ragione, tre italiani di 48, 44 e 41 anni detenuti per reati che vanno dallo spaccio, al furto e alla rapina sono stati tratti in arresto dai carabinieri di San Damaso e successivamente condotti dietro le sbarre in esecuzione di altrettante ordinanze restrittive emesse dal Tribunale di Sorveglianza di Modena. A fronte dell'"uscita non autorizzata" decisa in maniera assolutamente arbitraria dai tre uomini, l'Autorità Giudiziaria ha revocato il beneficio dei domiciliari e ha disposto la prosecuzione della detenzione nel carcere di Sant'Anna a Modena. Nello specifico, gli arrestati sono C.G. (classe 1966, italiano, della provincia di Napoli) detenuto per reati in materia di sostanze stupefacenti, D.D.S. (classe 1970, italiano di Modena) detenuto per furto e rapina, e S.R. (classe 1973, italiano di Castelvetro) detenuto per rapina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coop Alleanza 3.0, la Cgil conferma lo stato di agitazione dopo le denunce dei dipendenti

  • Contagio, 7 positivi a Modena. Si tratta di due focolai famigliari

  • Coronavirus, stranieri positivi rientrati in Italia e isolati. Salgono di 51 i casi in regione

  • Contagio. Tre ricoveri a Modena, uno in Terapia Intensiva

  • Contagio. Nel modenese 5 casi, di cui uno ricoverato in ospedale

  • Nubifragio e allagamenti, disagi lungo la Pedemontana per gli smottamenti

Torna su
ModenaToday è in caricamento