Petardi fuori dal ristorante, 34enne rischia di perdere un timpano

Tre feriti a Sassuolo nei festeggiamenti di San Silvestro. E' successo in via Radici in Piano: indagano i Carabinieri

A qualche ora dai festeggiamenti di Capodanno – con un bilancio complessivo dei pronto Soccorso che resta in ogni caso positivo – emergono alcuni casi di persone rimaste ferite per l'esplosione di fuochi artificiali. Il caso più grave riguarda sicuramente tre persone che si trovavano a festeggiare a Sassuolo, più precisamente davanti al ristorante di cucina orientale "Soya" di via Radici in Piano.

Alcuni petardi scoppiati molto vicini hanno infatti provocato una lesione piuttosto seria ad una 34enne, che ha ricevuto poi cure mediche in ospedale. La donna ha infatti riportato la sospetta rottura del timpano di un orecchio, con una prognosi di 25 giorni. I Carabinieri stanno lavorando per accertare la dinamica dei fatti ed individuare i responsabili del lancio di quei botti.

E' invece filato tutto liscio in piazza Garibaldi, dove diverse centinaia di sassolesi hanno preso parte ai festeggiamenti organizzati da Comune e associazioni, culminato con il tradizionale falò dell’anno vecchio realizzato dalle Associazioni Venatorie e dal Circolo Cinofilo Sassolese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L’Italia ha la sua Miss Curvyssima 2019, incoronata a Vignola Deborah Spada

  • Meteo | Nevicate fino a quote basse, in arrivo la nuova perturbazione

  • Trova un portafogli al Novi Sad e lo restituisce, ricompensata con una cesta natalizia

  • Svaligiato un agriturismo a Nonantola, le attrezzatture ritrovate in vendita in un negozio di Castelnuovo

  • Meteo | Un venerdì difficile tra pioggia, neve e rischio gelicidio

  • La Polizia gli sequestra l'auto, lui entra di notte nel deposito e la riprende. Denunciato

Torna su
ModenaToday è in caricamento