Gnocco fritto e lambrusco per le feste di vicinato nei quartieri di Modena

Sabato circa quaranta feste di vicinato per adulti e bambini animeranno la città, un evento organizzato dal Comune di Modena in collaborazione con Acer

Dalla festa in gazebo di via Poletti al barbecue in via Resistenza, dalla cena a base di gnocco e tigelle di via stradello Medici alla "pizzata" in strada Pomposiana a Marzaglia nuova. E, ancora, merende, chiacchiere, canti, balli, spettacoli, truccabimbi, tornei di carte, tombola, tiro alla fune, corsa nei sacchi. Sono una quarantina, ad ora, le feste di vicinato per adulti e bambini che quest'anno animeranno Modena nella giornata di sabato 28 maggio, occasione per conoscersi meglio e conversare in armonia con chi abita alla porta accanto e spesso e' poco piu' di uno sconosciuto.

"Stiamocivicini" torna a Modena con la quarta edizione consecutiva per iniziativa del Punto d'accordo dell'assessorato alle Politiche sociali del Comune e di Acer Modena. L'iniziativa si inserisce nella rete europea "European Neighbours Day Association", che dal 2003 organizza nello stesso giorno dell'anno la festa. Nel 2010 l'iniziativa ha coinvolto complessivamente oltre 1200 citta' di 32 Paesi, di cui 20 dell'Unione Europea, mobilitando 7 milioni di persone. In Italia la rete ha come riferimento l'Anci e Federcasa, di cui fa parte Acer.

Per lo svolgimento dell'incontro non ci sono regole: ognuno puo' organizzarlo quando vuole nell'arco della giornata e ogni iniziativa e' autogestita e autonoma. Il miglior modo per coinvolgere i vicini, spiega l'amministrazione comunale, e' parlare e decidere con loro come realizzare la festa, dividendo i compiti e le cose da portare. Il luogo e' indifferente: nel cortile o nel giardino, nell'ingresso del condominio, a casa di qualcuno, sul terrazzo o nel garage. Comune e Acer forniranno il materiale necessario per promuovere l'iniziativa: i volantini di invito alla festa, le locandine e manifesti per facilitare la conoscenza dell'evento, magliette, bandierine e palloncini, informazioni e supporto per le pratiche che riguardano l'utilizzo del suolo pubblico e la Siae.

Per maggiori informazioni ci si puo' rivolgere al Punto d'accordo, Centro di Mediazione dei conflitti (via Dell'Abate 74, tel. 059.219472, mail puntodaccordo@comune.modena.it) e ad Acer (tel. 059.891814/059.891879, mail ufficio.utenza@aziendacasamo.it) o visitare il sito www.comune.modena.it/festadeivicini. Comunicando l'adesione all'iniziativa, il luogo e l'orario della festa, i cittadini riceveranno come gadget magliette per adulti e bambini, palloncini e bandierine.

Fonte Agenzia Dire

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 71 nuovi positivi, di cui 48 asintomatici. A Modena focolaio in un prosciuttificio

  • Covid. Altri 18 contagiati nel focolaio del salumificio di Castelnuovo

  • Contagio. Tre ricoveri a Modena, uno in Terapia Intensiva

  • Frontale nelle campagne di Soliera, muore un ragazzo di 20 anni

  • Contagio, 7 casi nel modenese. Uno è in ospedale

  • Forno rumoroso in centro storico, sequestrati i locali per la produzione

Torna su
ModenaToday è in caricamento